Rinnovo Pellegrini – E’ tempo di rivoluzione in casa Roma. Tra gente che viene e gente che va, c’è anche chi resta. In questo caso parliamo di Lorenzo Pellegrini. Il giovane italiano, tornato a casa dal Sassuolo, quest’anno ha guidato il centrocampo.

Dopo l’addio di De Rossi, Lorenzo Pellegrini si sente in dovere di dover fare qualcosa per la sua Roma. E il primo passo sembra quello di voler togliere la clausola rescissoria di 30 milioni di euro dal contratto.

Nonostante la corte di squadre come Juventus e Inter, infatti, con Conte che spinge per portarlo in nerazzurro, Pellegrini non ha nessuna intenzione di lasciare la Roma. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, nei prossimi giorni, quando arriverà sarà ufficializzato il nome del direttore sportivo, il giallorosso incontrerà la dirigenza per discutere del rinnovo. L’obiettivo, per le parti, è quello di accordarsi fino al 2022, con un adeguamento dello stipendio a 2,5 milioni di euro più eventuali bonus, oltre alla rimozione della clausola.

L’allenatore – Anche in questo ruolo, la società giallorossa è al lavoro per trovare il nome ideale. In pole c’è Fonseca, ma occhio anche a De Zerbi. Tuttavia, la scelta dell’allenatore non dovrebbe incidere sul rinnovo Pellegrini, considerato un punto fermo della rosa.

Articolo precedenteVerona – Cittadella, le parole dalla mixed
Articolo successivoDe Rossi-Boca Juniors, Burdisso: “Settimana prossima la risposta”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui