ROMA KARSDORP CONFERENZA – Dopo la bella vittoria in trasferta contro lo Young Boys, la Roma cercherà di ripetersi domani sera. All’Olimpico arriva il CSKA Sofia, sconfitto all’esordio dal Cluj. Protagonista della vigilia giallorossa è Rick Karsdorp, intervenuto in conferenza stampa al fianco di Mister Fonseca. Ecco le parole dell’olandese:

Sulla scelta di rimanere nella capitale: “Sono molto felice di essere alla Roma e di far parte di questa squadra. Sono tornato con la convinzione di poter giocare. Nel precampionato ho giocato, poi ho avuto un infortunio e adesso sono di nuovo a disposizione. Devo migliorare ma sono contento di essere qui”.

ROMA KARSDORP CONFERENZA – Prima esperienza alla Roma scioccante? Karsdorp risponde così: “Credo che qualcuno in Italia abbia fatto un errore nel riportare le mie parole. Ero tornato al Feyenoord e non ero contento di lasciare la Roma, mi sono limitato a dire che per me, giovane olandese alla prima esperienza in Italia, non era un contesto facile e che mi trovavo più a mio agio allenandomi e trovandomi con connazionali. Oggi le cose sono diverse, sono felice di essere qui”.

Mentre sul giocare nonostante l’emergenza sanitaria: “Non sono nella posizione di esprimermi su questo tema, ci sono esperti che devono parlare. Noi facciamo dei test, e questa è la soluzione migliore per tenere sotto controllo questo virus”. 

ROMA KARSDORP CONFERENZA – LA VOGLIA DI MIGLIORARSI E I FRIEDKIN

ROMA KARSDORP CONFERENZA “Devo migliorare tutto. Non sono lo stesso calciatore di tre anni fa. Ho avuto diversi infortuni, adesso sono contenti di stare bene e di giocare con una certa regolarità. Con la continuità arriva anche la fiducia e spero di tornare a essere il giocatore di qualche anno fa. Non è soltanto la fase difensiva, devo migliorare in tutto. Non mi accontento mai, voglio fare di più. Sto lavorando molto sulla fase difensiva, ma ho bisogno anche della continuità e di allenarmi bene. Può essere il mio anno”. 

E sui Friedkin e la possibilità di andare via, Karsdorp dice: “Non mi va di parlare del passato. Quando un giocatore ha diversi infortuni inizia a pensare cosa sia opportuno fare. sono contento di essere qui alla Roma e voglio dimostrare il mio valore. Ho parlato con i Friedkin, è stato un bel colloquio”. 

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteJuventus Ronaldo Covid: “mi sento un leone in gabbia”
Articolo successivoReal Sociedad Napoli Gattuso: “Sarà una partita difficile, sul mio rinnovo…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui