Roma, il padre di Reynolds – Brian Reynold Sr., padre del giovanissimo terzino della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di “The Italian Football Podcast“, nelle quali ha spiegato le motivazioni che hanno spinto il figlio a rifiutare il corteggiamento della Juventus.

Roma, il padre di Reynolds – Queste le sue parole:

“Il fattore determinante è che volesse una squadra dove fosse necessario rimanere. Con la Juventus sarebbe passato al Benevento, prima, non sapevamo nemmeno per quanto tempo. La Juve è stata molto interessata e lui era pronto a firmare, solo che capito che in Europa che i giocatori giovani vengono buttati nel fuoco più velocemente che in MLS. Ma Bryan voleva una squadra per rimanerci, la Roma ha dato questa opportunità giocando il proprio posto da extracomunitario. È un ragazzo intelligente, è dura dire di no alla Juventus. Perché la Juve è la Juve“.

LEGGI ANCHE:

  1. Cagliari, Giulini: “Basta alibi. Vincere contro il Parma, con Semplici se ci salveremo”
  2. Inter, Skriniar: “Niente calcoli, lavoriamo con grande atteggiamento, difende tutta la squadra”
  3. Roma-Ajax, Fonseca: “Non possiamo sbagliare, orgogliosi per noi e l’Italia”
  4. Inter-Cagliari, Darmian la decide: undicesima vittoria di fila
  5. Verona, Juric: “Lazio in corsa Champions, noi felici e motivati”
  6. Real Madrid, Zidane: “Liverpool squadra completa, fiducia nei miei”
  7. Serie B, Ternana in festa: ritorno nel campionato cadetto
  8. Cagliari-Verona, Barak affonda i sardi, poi Lasagna nel recupero: Hellas ottavo
  9. Inter, Conte: “Bologna aggressivo, attenzione. Zitti e pedalare, manca poco”
  10. Cagliari, Semplici: “Verona squadra di valore, sta a noi dimostrare”
  11. Sampdoria, Ranieri: “Milan grande, contento per Pioli. Siamo pronti”
  12. Roma, Fonseca: “Sassuolo ha iniziativa, ho visto la squadra pronta e motivata”
  13. Verona, Juric: “Cagliari battaglia, ho sfondato i ragazzi a livello mentale-fisico, fantastici
  14. Milan, Scaroni: “Strada giusta. Mi piace il nostro stile, non ci lamentiamo mai”
Articolo precedenteInter Bastoni: “Scudetto molto vicino. Punto all’Europeo”
Articolo successivoNapoli: Lamela vuole vestire azzurro, ma prima serve chiarezza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui