Paulo Fonseca, allenatore della Roma ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro l’Inter in programma all’ora di pranzo. Le sue dichiarazioni principali:

L’Inter ha grandi giocatori, grandi individualità ma non posso vedere solo così: per me è una grande squadra, con una idea e identità molto forte. E’ facile capire come gioca ma è molto difficile contrastare, è una squadra collettivamente forte con individualità forti. Abbiamo preparato la partita pensando nel collettivo forte e situazioni individuali dove sappiamo che sono forti. Queste partite si decidono nei dettagli. Con una squadra di qualità, non possiamo sbagliare difensivamente e avere fiducia. Tutti sono motivati e stiamo bene, sarà importante controllare la profondità dell’Inter“.

Su Spinazzola:Ha recuperato, sta bene, si è allenato e giocherà domani“.

Cristante-Villar:Posso dire che Veretout, Cristante o Villar, due giocheranno“.

Fonseca ribadisce che si pensa ad una partita per volta: “Per noi è importante la partita di domani, giocare per vincerla e poi pensiamo all’altra“.

Sui portieri:Mirante non sta bene, ha sentito di nuovo un fastidio. E’ facile capire che giocherà Pau Lopez“.

Su Diawara:Sta bene, si sta allenando bene, molto meglio fisicamente. Deve aspettare e avrà le sue opportunità“.

Altre dichiarazioni di Fonseca:Dobbiamo gestire bene questi due-tre mesi con tante partite, la squadra sta bene fisicamente per affrontare queste partite. I tifosi? Mancano molto ma sentiamo sempre l’appoggio a Trigoria, nella strada e quando arriviamo allo stadio. Era una partita importante per avere i tifosi con noi“.

 

[df-subtitle]OLTRE A “ROMA, FONSECA: INTER…”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO[/df-subtitle]

  1. Parma, Liverani esonerato: si attende il sostituto ufficiale [AGGIORNATA]
  2. Inter, D’Ambrosio costretto al lungo stop: il comunicato
  3. Samp-Inter, Ranieri: “Grande applicazione, vittoria importante ma il campo…”
  4. Milan-Juventus, aggiornamento: out Rebic e Krunic
  5. Cagliari-Benevento, così alla Sardegna Arena [LIVE]
  6. Milan, Pioli: “Juventus resta forte, va affrontata in modo lucido”
  7. Verona, Juric: “Non voglio destabilizzare, di mercato parlerà il direttore. Zaccagni…”
  8. Roma, Dzeko: “Terzo posto ci dà fiducia. Mercato? A gennaio possiamo, io resto”
  9. Cagliari-Napoli, il commento di Di Francesco e Gattuso
  10. Rangers-Celtic 1-0: un’autorete fa sognare gli uomini di Steven Gerrard
  11. Milan, Pioli pre Benevento: “Riprendiamo con entusiasmo, fiducia e convinzione”
  12. Buttaro sulla Nazionale: “La consacrazione dopo la rinascita”
  13. Agente Jorginho: “Potrebbe tornare in Italia a fine contratto”
  14. Milan, Pioli: “Ecco come abbiamo seguito la strada giusta. Ibra…”
  15. Zielinski alla ricerca della continuità di rendimento. Il 2021 sarà il suo anno
  16. Scaroni su Donnarumma: “Quando ci si ama così, si va avanti insieme”
  17. Barcellona, Koeman: “Messi? Non influisce l’allenatore. Futuro a fine stagione, stiamo tranquilli”
  18. Benevento, Inzaghi: “Anno irripetibile, non ci monteremo la testa”
  19. Messi contro Bartomeu: “Mi ha tradito. Il mio ciclo al Barcellona era finito”
  20. Globe Soccer Awards, ecco i vincitori
  21. Lippi: “Scudetto? Milan-Inter poi Juve, non farà più figuracce. La Nazionale…”
  22. Giovani talenti sudamericani: Ecco i 3 nomi in voga del continente
  23. Udinese, De Paul: “Messi mi spinge, è un esempio. Il futuro? Quando arriverà il momento…”
  24. Trippier squalificato per aver scommesso sul suo passaggio ai colchoneros
  25. Intervista Ibrahimovic: “Al Milan sono un comandante, l’età non esiste”
  26. Ozil su Twitter: “Serie A interessante con Milan e Inter davanti”
  27. Juventus, Nedved: “In Champions squadre abituate a questi livelli, mi aspetto difficoltà”
Articolo precedenteMercato Juventus Milik: presto l’ incontro tra le parti
Articolo successivoInter, Conte: “Roma? Partite così misurano le nostre ambizioni”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui