BRAGA-ROMA – Paulo Fonseca, mister della Roma torna nel suo Portogallo per affrontare lo Sporting Braga in Europa League. Queste le sue parole ai microfoni Sky Sport:

E’ sempre speciale tornare in questa casa dove sono stato molto felice, dove ho molti amici. Ovviamente adesso sono avversari e voglio vincere la partita. Il Braga è una squadra fortissima con una identità forte, stanno facendo un grande campionato e hanno fatto una buona prima fase di Europa League”.

L‘obiettivo della Roma:Come ho detto sempre, partita per partita. Dopo, vediamo“.

Su Edin Dzeko titolare: “Sì, ritorna a giocare e Cristante sarà il capitano“.

 

[df-subtitle] OLTRE A “ROMA, FONSECA…”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:[/df-subtitle]

  1. Napoli, Gattuso: “Granada atipica, sarà difficile in emergenza ma nessun alibi”
  2. Manchester, Greenwood rinnova con lo United: le sue parole
  3. Rinnovo Ibrahimovic e non solo, parla Gazidis: “Se gioca così, perché non continuare?”
  4. Barcellona, Koeman: “Non sarà Messi vs Mbappé ma abbiamo bisogno di loro nella miglior forma”
  5. Verona, Juric: “Parma lavora in maniera interessante, se non sei giusto rischi con tutti”
  6. Napoli con Gattuso: la sua squadra ha dimostrato di essere con l’allenatore
  7. Verona, Sturaro: “Trampolino di lancio per la mia seconda parte di carriera”
  8. Juventus, Bonucci: “Gattuso uomo vero, non credo alla crisi. Dobbiamo essere da esempio ma a volte…”
  9. Fiorentina, Commisso: “Il futuro è oggi, non c’è più tempo e bisogna vincere”
  10. Atletico Madrid-Suarez, nel segno dell’uruguaiano: i colchoneros volano
  11. Jovic si confessa: “Sto recuperando la forma. Rebic e Haller? Mi mancano”
  12. Atalanta, Gosens: “Rimonta subita brutto segnale, non siamo favoriti per la Coppa Italia ma sarebbe bello vincere qualcosa”
  13. Udinese-Verona, Juric: “Brutto primo tempo. Kalinic-Lasagna…”
  14. Capello elogia Maldini: “Chi capisce di calcio porta i risultati”
  15. Buon compleanno Ronaldo: 36 anni come i trofei vinti in carriera
  16. Verona, Lasagna: “Passaggio che mi porta benefici per squadra e gioco, c’è ambizione”
  17. Ronaldo la ribalta: la semifinale d’andata di Coppa Italia la vince la Juve
Articolo precedenteNapoli, Gattuso: “Granada atipica, sarà difficile in emergenza ma nessun alibi”
Articolo successivoAvanti con Stroppa: il presidente del Crotone conferma il tecnico

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui