Dopo la batosta in Coppa Italia, la Roma trova nuovamente la Fiorentina in una fase delicata della stagione.

Toscani subito minacciosi all’undicesimo con un diagonale di Luis Muriel che impegna Mirante, dopo essere stato chiamato in causa ad inizio gara da Benassi. Sul calcio d’angolo seguente, Pezzella, tornato dalla squalifica di testa colpisce la Roma ma è immediato il pareggio di Nicolò Zaniolo, anche lui di testa con una bella girata.

Al 23′, ancora Muriel vicino al gol con una gran botta che colpisce il palo.

Nella ripresa, l’ex Gerson fa male alla Roma ed è 2-1 Fiorentina ma i giallorossi rispondono nuovamente quasi subito con Diego Perotti. Al 68′ Davide Santon, uno degli uomini che ha trovato più spazio con l’arrivo di Ranieri, è costretto a lasciare il campo per infortunio; nel finale, si rivede anche Under ma la partita che resta in equilibrio e il risultato non cambia.

 

Roma: Mirante; Santon (68′ Karsdorp), Fazio, Jesus, Kolarov; Cristante, Nzonzi, Zaniolo (75′ Under); Kluivert (58′ L. Pellegrini), Dzeko, Perotti

Allenatore: Claudio Ranieri

 

Fiorentina: Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi (61′ Chiesa), Veretout, Dabo; Gerson, Simeone (68′ Mirallas), Muriel

Allenatore: Stefano Pioli

 

Ammoniti: Kolarov, Perotti, Karsdorp (ROM), Milenkovic, Veretout (FIO)

Arbitro: Davide Massa di Imperia

Articolo precedenteSerie A, Roma-Fiorentina: formazioni ufficiali
Articolo successivoStadio EC, Genoa – Inter: buio rossoblù al Ferraris, vincono e dilagano i nerozzurri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui