ROMA DZEKO – In una diretta Instagram con Hassan Al Ibrahim, pilota di Qatar Airways, Edin Dzeko ha ripercorso alcune tappe del suo lungo cammino con la maglia della Roma.

Così il bomber bosniaco: “Va tutto bene dopo il lockdown. Abbiamo ripreso ad allenarci ogni giorno e ci stiamo preparando per la ripresa della Serie A. La quarantena? Non è stata la migliore parte dell’anno, ma ho cercato di pensare sempre positivo perché ho avuto modo di passare molto più tempo con la mia famiglia e con i miei figli. Per me non è stato così brutto il lockdown. Avevamo più tempo per noi perché spesso mi mancavano durante l’anno. Poi continuavo ad allenarmi in casa sei volte a settimana. All’inizio non andava male, ma gli ultimi giorni ero nervoso perché volevo veramente tornare a Trigoria e allenarmi in campo“.

ROMA DZEKO – Prosegue: “Roma? Mi piace tutto, a essere sinceri. Ma ora che vivo qui da tanto con i bambini e sto qui con la famiglia devo dire che il clima è magnifico e il cibo è meraviglioso. La città di Roma è unica nel mondo e quando le persone vengono qui hanno tante cose da vedere. Sono contento di far parte di questo club e di vivere in questa città fantastica che è Roma.

Il gol più bello? Per me è facile: probabilmente il gol più bello di tutta la mia carriera è quello a Londra contro il Chelsea. Ma non solo per il gol, ma anche perché eravamo in Champions League e i nostri tifosi erano proprio dietro la porta. Spero che possa ricapitare in futuro di segnare un gol del genere. È una sensazione incredibile che non si può descrivere“.

Articolo precedenteMercato Napoli Callejon, l’ala è più vicina al rinnovo
Articolo successivoRoma Schick Real Madrid, dalla Spagna: l’attaccante si è proposto ai blancos

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui