In attesa di definire l’arrivo di Pastore e l’eventuale cessione di Nainggolan all’Inter, la Roma chiude operazioni minori, operazioni per completare la rosa della prossima stagione. Trovato infatti l’accordo col Bologna: la Roma preleverà Antonio Mirante, estremo difensore rossoblu. Ai felsinei Lukas Skorupski, fortemente voluto da Inzaghi, che firmerà un quinquennale.

Al polacco l’opportunità di tornare a giocare titolare: difenderà i pali di un club storico del campionato italiano, difenderà i pali della curva Bulgarelli. Nell’operazione inserito un conguaglio di ben 5 milioni a favore dei giallorossi: a Roma Mirante arriverà per fare il numero 12, il secondo portiere, la riserva di Alisson. 35 anni suonati, l’ex Juventus torna dunque in una big del calcio italiano. L’ormai ex estremo difensore del Bologna è atteso nella capitale per le visite mediche di rito. Al Bologna anche Arturo Calabresi, centrale del vivaio romanista.

Articolo precedenteSampdoria, prevista per domani la firma di Viviano con lo Sporting
Articolo successivoCalciomercato Napoli: Milik piace al Galatasary

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui