Rohr su Simy: “Lo conosco bene e lo osservo sempre, ma…”​ – ESCLUSIVA EC

ROHR SU SIMY – E’ indubbiamente l’uomo del momento di questa Serie A 2020/2021. Con la doppietta realizzata sabato pomeriggio in casa del Parma, Nwankwo Simy si è portato a quota 19 gol. Dopo Ronaldo e Lukaku, assieme a Muriel è lui il miglior bomber.​

Per il suo Crotone, nonostante il successo di due giorni, le speranze salvezza sono sempre più ridotte. Ma a livello personale per Simy questa in corso è e sarà un’annata indimenticabile.​

ROHR SU SIMY – Per parlare del bomber nigeriano, “Europa Calcio” ha contattato in esclusiva Gernot Rohr, CT delle Super Eagles.​

Così l’allenatore tedesco: “Conosco molto bene Simy, ero stato proprio io a convocarlo per i Mondiali in Russia del 2018. A quella competizione fece delle buone prestazioni, dopodiché ha fatto giocato per diverso tempo nella Serie B italiana. Non mi sono mai dimenticato di lui e l’ho sempre osservato, non solo adesso che sta facendo così bene.​

Tuttavia, la concorrenza è enorme: abbiamo Osimhen, Iheanacho del Leicester e Onuauchu del Genk, che come caratteristiche e struttura fisica è molto simile a Simy. Senza dimenticare Sadiq e Ighalo.​

Quindi è molto difficile entrare a far parte dell’attacco della Nigeria, abbiamo ottimi giocatori. Come ho detto prima, non ho mai smesso di seguire le sue prestazioni, ma credo che il prossimo anno debba andare a giocare in un club e in una squadra più forte del Crotone. Non sarà ugualmente facile, ma avrebbe già maggiori chances di tornare in Nazionale“.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione dell’articolo è consentita previa citazione della fonte EUROPACALCIO.IT

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

TUTTE LE PARTITE DI OGGI

KINDLE GRATIS