Risultato Genoa Juventus, tre magie stendono il Grifone 3 a 1

Risultato Genoa Juventus, tre magie stendono il Grifone 3 a 1

RISULTATO GENOA JUVENTUS Così come a Lecce la Juventus usufruisce del secondo tempo per vincere la partita. Al Ferraris la formazione di Sarri batte per 3 a 1 il Genoa e mantiene la Lazio (vittoriosa contro il Torino) a 4 punti di distanza. Decidono i gol di Dybala, Ronaldo e Costa.
Seconda battuta d’arresto per il Genoa in casa che adesso attende il risultato di domani tra Lecce e Sampdoria: il Grifone attualmente resta quart’ultimo a 26 punti al pari dei blucerchiati e con un punto di vantaggio sui salentini.
Vittoria meritata per gli ospiti che non mai rischiato nulla in tutta la partita, il Genoa ha saputo tenere la gara in bilico soltanto nella prima frazione di gioco conclusasi sullo zero a zero, ma che ha visto diversi miracoli di Perin.

Nicola si affida nuovamente a Masiello in difesa, in mezzo spazio a Behrami, Schöne e Cassata, in attacco Pinamonti e Favilli
Sarri recupera Danilo dopo la squalifica e sceglie Rabiot preferito a Matuidi per completare la linea mediana del campo. In attacco Bernardeschi Ronaldo e Dybala.

RISULTATO  GENOA JUVENTUS La prima conclusione in porta è per gli ospiti con Bernardeschi che dal limite lascia partire un gran tiro respinto da Perin. 2′ minuti dopo grande respinta di Perin su conclusione a giro di Ronaldo, il portiere rossoblù togliere la sfera dall’incrocio. Nell’occasione per la Juventus brutto errore di Schone che perde un pallone innocuo a metà campo.

RISULTATO  GENOA JUVENTUS

Al 35esimo la Juventus torna a farsi vedere dalle parti di Perin con un colpo di testa in area di Rabiot su cross dalla destra di Cuadrado bloccato dal portiere rossoblù. Nel finale ancora protagonista Perin che respinge con la mano una conclusione ravvicinata da parte di Ronaldo.

Si chiude sullo 0 a o il primo tempo, resiste il Genoa grazie ai miracoli di Perin che più volte ha negato il gol alla Vecchia Signora. Nessuna grossa occasione creata per il Grifone che comunque ha tenuto bene il campo sapendo soffrire.

Nicola si affida subito ai cambi, dentro Lerager e Sanabria al posto di Schone e Favilli. Ma è la Juventus a passare in vantaggio con una giocata di Dybala dall’out di destra, l’ex Palermo lascia partire un rasoterra che si insacca a fil di palo nonostante un tocco di Perin. All’undicesimo la Vecchia Signora raddoppia con Ronaldo, bravo a recuperare pallone sulla trequarti e a far partire un gran tiro da fuori area che si insacca sotto l’incrocio.
Il Genoa accusa il colpo e subisce la terza rete con Costa al 28esimo, invenzione del numero 11 bianconero con un sinistro a giro che si infila nell’incrocio.
Il primo tiro per il Genoa arriva alla mezz’ora della ripresa con Sanabria il cui tiro dal limite è respinto in angolo da Szczesny. Nella circostanza il Grifone accorcia con una grande giocata di Pinamonti, Genoa 1 Juventus 3
Non succede poi più nulla fino al triplice fischio finale, Juventus batte Genoa 3 a 1 al Ferraris

Per il Genoa sarà fondamentale adesso non fallire la gara di Udine visto i pochi punti di distacco con i friulani. Derby invece per la Juventus che affronterà un Torino piombato nuovamente in crisi dopo le due sconfitte consecutive

IL TABELLINO DELLA PARTITA

GENOA 1
JUVENTUS 3
Reti: 5′ st Dybala, 11′ Ronaldo, 27′ Costa, 31′ Pinamonti
GENOA (3-5-2): Perin; Romero, Soumaoro, Masiello; Ghiglione (16′ st Barreca), Behrami, Schöne (1′ st Lerager), Cassata (32′ Pandev), Sturaro (29′ st Biraschi); Favilli (1′ st Sanabria), Pinamonti. In panchina: Destro, Falque, Goldaniga, Jagello, Marchetti, Radaelli, Zapata. All.  Nicola
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic (28′ st Ramsey), Rabiot (37′ Matuidi); Bernardeschi (20′ si Costa), Dybala (37′ Olivieri), Ronaldo (28′ st Higuain). In panchina: Buffon, Pinsoglio, Rugani, Muratore, Wesney All.  Sarri
Arbitro: Calvarese
Note: angoli 2-9 Juventus, ammoniti Favilli, Schone, Bonucci, Sturaro, Cassata, Masiello

 

LEGGI ANCHE:

Lazio Kumbulla Tare: “Ancora tutto da sviluppare. Milinkovic? Zero offerte”

Inter, ecco Hakimi: ufficiale il suo acquisto dal Real Madrid

Mercato attaccanti: offerta della Roma per Cavani. E Dzeko che fa?

Roma Smalling prolungamento: il Manchester tentenna. A rischio l’Europa League

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply