RISULTATO GENOA BENEVENTO Non è bastata la netta supremazia di possesso palla nella ripresa al Genoa per avere la meglio sul Benevento. Finisce 2 a 2 al Ferraris con la partita che si è praticamente decisa nei primi 20′.

Grifone corsaro e disattento a inizio gara, ne ha approfittato il Benevento per passare due volte in vantaggio; ma al tempo stesso ha sprecato due volte il doppio risultato a favore.

Un vero peccato per il Genoa nella serata speciale di Pandev alla 150esima presenza con il Grifone e al 100esimo gol in A.

Un pareggio stretto per i padroni di casa che restano ancora in ballo per la salvezza con 5 punti di vantaggio sul Cagliari vittorioso sull’Udinese. Campani quartultimi con soli tre punti di vantaggio sui sardi.

RISULTATO GENOA BENEVENTO

Ballardini si affida alla qualità per questa partita importante e decisiva per dare uno scossone in chiave salvezza: dentro il ristabilito Zappacosta (assente a Milano per infortunio) e subito Pandev al fianco di Destro. 150esima gara in rossoblù per il macedone premiato a inizio partita con una maglia celebrativa dal ds Marruocco e da Marco Rossi

RISULTATO  GENOA BENEVENTO Inzaghi si affida alla coppia Lapadula e Gaich, Improta e Ionitia agiranno sugli esterni a centrocampo.

Parte male il Genoa con Radovanovic che fuori posizione al 4′ atterra in area Lapadula, Pairetto non ha dubbi ed assegna il rigore realizzato da Viola che spiazza Perin. Genoa 0 Benevento 1.

RISULTATO  GENOA BENEVENTO Non perde la calma il Grifone e al 10′ trova il gol del pareggio con Pandev bravo a farsi trovare pronto in area su un disimpegno di Barba a raccogliere un pallone vagante e a depositarlo alle spalle di Montipò; 1 a 1 e palla al centro. Bravo Strooman nella circostanza a mettere il pallone in mezzo.

Non mancano le emozioni al Ferraris, i campani si riportano nuovamente in vantaggio con l’ex Lapadula su assist di Viola.

Male la difesa del Genoa nella circostanza, prima Badelj perde un pallone a metà campo causando la ripartenza di Viola con Radovanovic che si fa saltare troppo facilmente. Male anche Criscito nella circostanza che non è riuscito a chiudere.

RISULTATO GENOA BENEVENTO

Partita emozionante con ancora il Grifone che pareggi i conti nuovamente con Pandev dopo un’azione insistita coadiuvata da Zappacosta.

Il numero 19 rossoblù è bravo da pochi passi a depositare la sfera in rete. Centesimo gol di Pandev in carriera, una serata magica per l’attaccante rossoblù, diventato il primo giocatore macedone a tagliare il traguardo dei 100 gol in A.

Al 26’esimo Genoa vicinissimo al terzo gol prima con un tiro dal limite che sfiora il palo alla destra di Montipò, poi con Destro lanciato in profondità ma anticipato al limite da un’uscita dell’estremo difensore campano.

Si conclude sul 2 a 2 la prima frazione di gioco con il Genoa in crescita e più attento dopo il secondo gol e capace di andare due volte vicino al vantaggio.

Primi 20′ troppo disattenti in difesa per il Genoa che ha rischiato moltissimo, poi è salito in cattedra Pandev, immenso. Benevento che lentamente è andato a spegnersi dopo i due tiri in porta conditi da altrettanti reti.

RISULTATO  GENOA BENEVENTO

Nella ripresa è Badelj a chiamare in causa Montipò con un bel tiro potente da fuori area respinto dall’estremo difensore ospite. Primi 20′ di marca genoana con i rossoblù che manovrano la palla ed il Benevento chiuso con ordine.

Al 19′ esimo si fa vedere la formazione di Inzaghi con un tiro che finisce ampiamente alto da fuori area da parte di Viola. Poi un colpo di testa di Gaich in area finisce di in niente a lato.

Ballardini tenta il tutto per tutto per vincere la partita, fuori l’attacco titolare, dentro Shomurodov e Pjaca per allargare la difesa ospite e creare varchi. Biraschi con un tiro cross impegna Montipò costretto alla deviazione.

Nonostante una supremazia evidente del Genoa che fa la partita nel finale il risultato non cambia e finisce 2 a 2, con molti rimpianti in casa rossoblù.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

GENOA 2
BENEVENTO 2
Reti: 5′ pt Viola (rig.), 10′ Pandev, 14′ Lapadula, 20′ Pandev

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Biraschi (32′ st Goldaniga), Zajc, Badelj, Strootman (32′ st Behrami), Zappacosta; Pandev (25′ st Pjaca), Destro (25′ st Shomurodov). A disposizione: Marchetti, Paleari, Zapata, Scamacca, Ghiglione, Cassata, Rovella, Czyborra. Allenatore: Davide Ballardini.

BENEVENTO (4-4-2): Montipò; Depaoli, Glik, Tuia (34′ pt Caldirola), Barba; Improta, Hetemaj, Viola (40′ st Schiattarella), Ionita (31′ st Dabo); Gaich (32′ st Insigne), Lapadula (40′ st Di Serio). A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Tello, Caprari, Di Serio, Falque, Pastina. Allenatore: Filippo Inzaghi.

Note: corner 2-0, ammoniti Radovanovic e Strootman

 

OLTRE A “RISULTATO GENOA BENEVENTO…”, LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteI migliori calciatori svedesi nel campionato italiano
Articolo successivoGenoa Benevento Pandev: “Mio record? E’ più importante salvarsi”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui