Milan, tutto fatto per il rinnovo di Pioli: contratto fino al 2023 con opzione per un altro anno

Da settimane si diceva che fosse solo una questione formale la firma sul contratto di Stefano Pioli con il Milan, ma oggi sembra che ci sia una data precisa di quando avverrà l’annuncio.

MILAN, PIOLI RINNOVA FINO AL 2023: DOMANI L’ANNUNCIO

Come scrive Sky Sport, il giorno del rinnovo dell’allenatore rossonero è domani, venerdì 26 novembre. L’ex Fiorentina si recherà in mattinata a Casa Milan per formalizzare il nuovo accordo da circa tre milioni a stagione. Un appuntamento che era stato posticipato di qualche giorno per attendere l’arrivo di Ivan Gazidis, tornato da New York qualche giorno fa. La nuova scadenza dell’accordo sarà fino a giugno 2023, con un’opzione per un altro anno. Dopo la firma, Pioli si recherà a Milanello per dirigere la sessione di allenamento pomeridiana.

Arrivato ad ottobre 2019, Stefano Pioli è presto diventato uno dei grandi protagonisti della recente crescita del Milan. Fino ad oggi, il tecnico ha diretto il Diavolo in 106 occasioni, costruendo una media di 1,96 punti a partita. Dopo il secondo posto dello scorso anno, grazie ai 32 punti conquistati il suo Milan è attualmente primo in classifica insieme al Napoli.

Inoltre, dopo la vittoria con l’Atletico Madrid di ieri, i rossoneri sono anche in corsa per superare la fase a gironi della Champions, che si deciderà all’ultima giornata contro il Liverpool.

OLTRE A “RINNOVO PIOLI: DOMANI LA FIRMA CON IL MILAN…”, LEGGI ANCHE:

Rinnovo Perisic, Inzaghi: “La società sa come la penso”

Agnelli su Sarri alla Juventus: “Qualcuno non ha dato tutto. Anno di m***a. “

Cagliari-Salernitana, Mazzarri: “Voglio squadra aggressiva, che ci crede”

Empoli, intervista Pinamonti: “Nazionale? Se mi chiamano, ci sono”

Venezia, parla Okereke: “spero di continuare così, contro la Roma…”

Roma-Zorya, Mourinho: “Una finale. Contento della dinamica di squadra e chi la aiuta”

 

Articolo precedenteRinnovo Perisic, Inzaghi: “La società sa come la penso”
Articolo successivoNapoli, dimesso Osimhen dall’ospedale: il ringraziamento all’Inter

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui