Rinnovo De Rossi-Roma: attraverso una stories Instagram pubblicata dal CEO giallorosso, la permanenza dell’ex numero 16 appare scontata

Foto di Stefano D’Offizi

In epoca contemporanea, è risaputo, il social media ha sempre più rilevanza anche per cogliere qualche indizio di mercato, quasi come si trattasse di svelare un indizio decisivo per risolvere un enigma. Nel caso della permanenza di Daniele De Rossi a Roma, squadra in cui ha militato da calciatore e che sta facendo letteralmente rinascere da allenatore dopo una parte di stagione alquanto travagliata, una stories Instagram del CEO giallorosso, Lina Soulounkou, potrebbe sentenziare la conferma di un Mister non considerato semplicemente un traghettatore nella capitale.

La prestigiosa vittoria ottenuta nel Derby di sabato, contro la Lazio, grazie alla rete siglata da Gianluca Mancini, ha rafforzato la posizione del tecnico agli occhi della piazza, la quale, storicamente, risulta parecchio intransigente nello scegliere quali partite vincere nel corso della stagione. A Roma, il Derby ha una valenza ancor più acuita, in qualsiasi contesto, con qualsiasi situazione in classifica e De Rossi ha centrato i tre punti anche in questa partita totalmente estranea al resto del campionato. Nella stories pubblicata dal massimo dirigente giallorosso, l’ex capitano è ritratto con il volto della ferocia intento a esultare per il risultato conseguito, sintomo di grande unione di intenti all’interno dell’ambiente giallorosso.

In attesa di scoprire il destino europeo della Roma in Europa League, con la squadra attesa dal doppio test in un altro “Derby” italiano in campo internazionale, contro il Milan di Stefano Pioli, Roma si gode la rinascita guidata da un condottiero non necessariamente di passaggio, anzi, pronto alla meritata conferma per la prossima stagione. Il volto feroce di una Lupa tornata ad aggredire con determinazione, idee e, soprattutto, risultati.

Oltre all’articolo: “Rinnovo De Rossi-Roma, l’indizio social che svela la scelta della società”, leggi anche:

Articolo precedenteInter, c’è un Buongiorno per Inzaghi: nerazzurri iscritti all’asta per il difensore
Articolo successivoPioli, una primavera perfetta per una conferma in estate: Conte, intanto…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui