Rinnovo Camarda Milan: l’agente del giovane attaccante, Giuseppe Riso, ha commentato le ultime sul primo contratto da professionista

Un’altra rete, di pregevole fattura, in un Derby Primavera contro l’Inter, la dodicesima stagionale in tutte le competizioni, realizzata contro avversari più grandi di tre anni. Lo sbalorditivo cammino di Francesco Camarda, giovanissimo attaccante classe 2008, nel corso di questa indimenticabile stagione per l’attaccante, è coinciso con il record storico quale calciatore più giovane della storia del calcio italiano ad esordire in Serie A: primato raggiunto a soli 15 anni contro la Fiorentina, a San Siro. Un’altra data cerchiata in rosso sul percorso di crescita del giovanissimo predestinato rossonero è il 10 marzo, tra qualche giorno, quando Camarda compirà 16 anni.

A partire dal quel giorno, il baby-bomber potrà firmare il primo contratto professionistico con la società rossonera, per un massimo di tre anni, secondo le norme regolamentate dalla FIFA in materia. La questione è stata affrontata da Giuseppe Riso, agente dell’attaccante, il quale è intervenuto ai microfoni di calciomercato.com esercitando un minimo di pressione nei confronti del Milan dichiarando: “Come accade per ogni nostro assistito, dobbiamo valutare la soluzione migliore per il futuro di Camarda. Dovremo sederci intorno ad un tavolo e trattare il rinnovo contrattuale di un ragazzo che seguiamo costantemente da tre anni”. L’interesse di club prestigiosi quali Borussia Dortmund e Manchester City, al momento, tuttavia, non preoccupano particolarmente un Diavolo intento a custodire il proprio gioiellino anche in ottica futura.

Oltre all’articolo: “Rinnovo Camarda, Riso avverte il Milan: “Dobbiamo valutare…”, leggi anche:

Articolo precedenteL’Empoli vola, Corsi loda Nicola: “Ci dispiace per gli altri, ma…”
Articolo successivoBellanova, il gioiello che ha stregato la Premier League

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui