Rinnovo Camarda: il giovane prodigio avrebbe attirato l’interesse di tutte le big del calcio europeo, ma il Milan gioca in anticipo

Giorni cruciali per il presente e per il futuro di Francesco Camarda, baby bomber prodigio della Primavera del Milan che, contro la Fiorentina, ha esordito in Serie A a soli 15 anni facendo registrare il record assoluto del campionato italiano. Una grande gioia per il ragazzo, apparso visibilmente emozionato all’ingresso in campo, per i genitori in tribuna e per l’entourage del giovanissimo centravanti, impegnati nel trovare un accordo con la dirigenza rossonera per sancire il primo contratto da professionista per il nuovo numero 73 rossonero.

Il prossimo 10 marzo, infatti, Camarda compirà 16 anni, età minima per sottoscrivere un contratto professionistico con una Prima squadra. Da questo punto di vista, il Diavolo appare già impegnato nelle manovre avanzate per blindare il proprio gioiello più prezioso dalle insidie delle big europee. Le tante, tantissime, pregevoli reti messe a segno dal centravanti, su tutte la spettacolare rovesciata realizzata contro il Paris Saint Germain nell’ultimo turno della Youth League, hanno attivato i radar del Borussia Dortmund, avversario del Milan, a quanto pare, non solo nella decisiva sfida di Champions League in programma domani, ma anche sul mercato del futuro.

Rinnovo Camarda, il Milan gioca d’anticipo: il Borussia Dortmund…

Secondo quanto riportato da Matteo Moretto, esperto di mercato internazionale, il club teutonico avrebbe più volte imbastito i primi approcci per coinvolgere nel proprio progetto Camarda tentando di allacciare i colloqui con Giuseppe Riso, nuovo agente dell’attaccante. L’intenzione dei rossoneri, però, come dimostrato nell’anticipo di sabato e, probabilmente, come accadrà nella sfida di sabato prossimo contro il Frosinone, considera Camarda un elemento importante già nell’immediato per far fronte all’emergenza offensiva che priverà Mister Pioli di Leao, Okafor, infortunati, e Olivier Giroud, costretto ai box dal Giudice Sportivo anche per la gara in programma sabato.

Sono giorni cruciali, dunque, tra presente e futuro, per Francesco Camarda: il Diavolo non ha nessuna intenzione di privarsi di un diamante così prezioso e prepara il fortino dagli assalti per il giovane recordman della Serie A, per una trattativa potrà essere finalizzata sulla base di un triennale.

Articolo precedenteDalla Germania: Luiz Gustavo verso il São Paulo
Articolo successivoIl Frosinone non si arrende mai: Genoa battuto nel recupero (2-1)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui