Ci ha provato, ma alla fine le strade di Frank Ribery e del Bayern Monaco prenderanno direzioni diverse. L’esterno francese ha sempre espresso la volontà di restare in Baviera ma la dirigenza del club tedesco alla fine non è stata dello stesso avviso e, come Robben, quindi a fine stagione lascerà la squadra.

Il comunicato della società apparso sul sito ufficiale chiarisce che non verrà discusso un prolungamento: “Uno dei preferiti dei tifosi dice addio: Franck Ribery non rinnoverà il suo contratto, che dura fino al 30 giugno, e, come Arjen Robben, lascerà l’FC Bayern quest’estate”.

Il contratto scade il 30 giugno: sarà quindi libero di cercarsi una nuova sistemazione. Il classe ’83 ha voluto riservare parole d’amore per il Bayern Monaco, che lascia dopo dodici anni: “Quando sono arrivato qui è stato un sogno che si realizzava. Non sarà facile dirci addio, ma non dobbiamo mai dimenticare ciò che abbiamo raggiunto insieme. Abbiamo vinto tanto, più di 20 titoli. Non so dove andrò, continuerò a giocare ma niente è sicuro al 100%”.

L’ex Marsiglia arrivò in Germania nel 2007 e col Bayern ha vinto tutto: 1 Coppa di Lega, 8 Campionati (quasi 9 con quello che sta per vincere), 5 Coppe di Germania, 5 Supercoppe di Germania, 1 Champions League, 1 Supercoppa Uefa e 1 Mondiale per club, collezionando complessivamente 414 presenze e 121 gol.

Articolo precedenteMercato Juventus, Cancelo potrebbe partire a giugno
Articolo successivoBundesliga, harakiri BVB: il Bayern mette le mani sul titolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui