[df-subtitle]Rodriguez: “Gennaro Gattuso è una persona corretta, onesta, un allenatore che ama il calcio. Siamo pronti a tutto per lui. La Serie A è difficile, molti non ce la fanno qui”[/df-subtitle]

Dal ritiro con la Svizzera, la sua Nazionale con cui al momento è impegnato in Nations League, Ricardo Rodriguez, terzino del Milan approdato in rossonero un anno fa dal Wolfsburg, non nasconde che sulle sue tracce c’era il Paris Saint-Germain, ma alla fine è voluto restare nella squadra di Gattuso.

Così il giocatore a “atagblatt.ch“: “Solo tre club in carriera? Se mi si tratta bene e correttamente sono uno fedele. Se mi apprezzi resto. Altrimenti me ne vado. Il Milan? Finora mi hanno trattato bene. Gattuso è una persona corretta, onesta, un allenatore che ama il calcio. Siamo pronti a tutto per lui. La Serie A è difficile, molti non ce la fanno qui“.

Prosegue: “E’ vero, il PSG era interessato a me e fa piacere. Ma sono ancora al Milan, in uno stadio come San Siro, livello top. Qua i tifosi sono pazzi. Il Milan è il Milan. Chiunque può dire quello che vuole, ma molte persone vogliono venire a giocare qui. Il Milan ha un’aura speciale. Vedrete cosa succederà quando giocheremo di nuovo la Champions League …“.

Articolo precedenteMilan, Rodriguez: “L’interesse del Psg era reale, ma il Milan rappresenta il top”
Articolo successivoSampdoria, Tonelli: “In passato ho pensato di smettere: ero mentalmente a pezzi”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui