Ribery confessa: “L’Eintracht mi offriva un anno, ma volevo la Fiorentina”

Ribery confessa: “L’Eintracht mi offriva un anno, ma volevo la Fiorentina”

Il retroscena di mercato svelato da Ribery

Arrivato alla Fiorentina a fine mercato con grande acclamazione, ma presto etichettato come giocatore finito, Franck Ribery sta smentendo i suoi detrattori. L’esperto giocatore francese è stato protagonista infatti di un grande avvio in maglia viola, tanto da guadagnarsi il premio di miglior calciatore del mese del massimo campionato italiano. Nel capoluogo toscano l’ex giocatore del Bayern Monaco è già diventato un idolo e i tifosi sperano che possa continuare così e migliorare ulteriormente per riportare in alto la sua nuova squadra.

Le parole di Ribery sulla scelta della Fiorentina

In un’intervista concessa al quotidiano tedesco Bild, il classe ’83 ha confessato un retroscena di mercato molto interessante. Queste le sue dichiarazioni:L’Eintracht Francoforte mi ha cercato offrendomi un solo anno di contratto: per me non è mai stata una vera opzione. Poi volevo cambiare campionato e non restare ancora in Bundesliga. Mi hanno contattato anche club di Premier League, ma la mia prima scelta è sempre stata l’Italia e la Fiorentina“.

L’adattamento alla Serie A

Ci ha messo davvero poco Ribery ad entrare a pieno nei ritmi del nostro campionato: lo dimostrano infatti le sue prestazioni sempre in costante crescita condite inoltre anche da due gol e un assist. Diventato come detto già un idolo della tifoseria, nella giornata di giovedì è stato accolto da un bagno di folla allo store della squadra situato vicino al Duomo di Firenze dove ha tenuto una sessione di foto e autografi.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply