REBIC MILAN  – Quando é il 70′ all’Allianz Stadium, la Juventus è ancora in vantaggio sul Milan grazie alla rete di Alvaro Morata dopo pochi minuti: Ante Rebic pressa un difensore bianconero, con la palla che finisce oltre la linea laterale. L’attaccante rossonero si gira verso l’arbitro Doveri e chiede la rimessa: il direttore di gara è d’accordo, Rebic protesta: l’Allianz Stadium si fa sentire contro il croato. Il giocatore del Milan reagisce, portando l’indice alla bocca “zittendo” i tifosi bianconeri che lo avevano preso di mira: Bonucci va subito a dirgli qualcosa. Doveri è costretto a separare i due.

REBIC SALVA IL MILAN ALLO STADIUM

Pochi minuti dopo arriva il goal del pareggio del bomber rossonero che, esultando, ha mimato il gesto “calma” in segno di rivincita. Rebic alla fine risulterà l’uomo della provvidenza per la compagine milanese, segnando sugli sviluppi di un corner; in un’altra serata dove ha dovuto supportare il peso del reparto offensivo, orfano di centravanti.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteReal Madrid, Ancelotti: “Camavinga ha tanta personalità. Mi ha sorpreso”
Articolo successivoJuventus e Milan, spettacolo scialbo. Ma è ancora lunga…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui