Raspadori sì, ma anche Simeone. Dopo aver ufficializzato Sirigu, e sempre in attesa di un altro portiere annunciato dal vice presidente Edo De Laurentiis (presumibilmente Keylor Navas), il Napoli sta cercando di definire in queste ore le prossime due operazioni di calciomercato.

RASPADORI E SIMEONE, DESTINAZIONE NAPOLI

Raspadori è destinato a vestire la maglia del Napoli per una cifra che sarà versata nelle casse del Sassuolo vicina ai 30 milioni di euro, bonus inclusi. L’arrivo di Raspadori è totalmente slegato dalla questione attaccante, anche qui annunciato da De Laurentiis Jr.

Sarà Simeone, come è noto da settimane, il vice Osimhen. Il rallentamento degli ultimi giorni è dovuto esclusivamente alla formula del trasferimento: il Napoli ha chiesto il prestito con diritto di riscatto, mentre l’Hellas vorrebbe inserire l’obbligo. Dettagli che saranno comodamente superati, soprattutto dopo l’accelerata sul fronte Petagna-Monza.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedentePsg, Galtier: “Cerchiamo la soluzione migliore per Icardi. Navas…”
Articolo successivoUFFICIALE: Miranchuk è un nuovo giocatore del Torino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui