spot_img
HomeSerieAJuventusRabiot-Juventus, complicazione Real per il rinnovo: assalto delle Merengues

Rabiot-Juventus, complicazione Real per il rinnovo: assalto delle Merengues

-

Adrien Rabiot, centrocampista della Juventus ancora lontano dal rinnovo contrattuale, sarebbe finito nel mirino del Real Madrid: le ultime

Foto di Stefano D’Offizi

La lunga estate caldissima della Juventus, tra la scelta Thiago Motta, in quella che si preannuncia una netta inversione di filosofia tentata dal club bianconero e le conseguenti scelte sul mercato, si districherà anche, e soprattutto, sul noto tormentone che, da anni, accompagna le sessioni estive bianconere: il rinnovo di Rabiot. Dopo il tira e molla dell’estate 2023, con la situazione parzialmente rientrata (…o rinviata al 2024) mediante il prolungamento annuale, questa volta, le strade della Vecchia Signora e del centrocampista francese possono separarsi definitivamente, con il Real sullo sfondo.

Come riportato da Sportmediaset, la dirigenza bianconera sarebbe in attesa di una risposta del mediano e della mamma/agente in merito alla proposta di rinnovo biennale, con opzione per il 2026/2027, a 7,5 milioni di euro, vale a dire, alle stesse cifre percepite attualmente dal ventinovenne. In questo momento, le attenzioni di Rabiot sono rivolte a un Campionato Europeo da vivere da protagonista, ma non è detto che il pensiero, a luglio inoltrato, possa riguardare i colori bianconeri. In questo persistente stallo potrebbe inserirsi proprio il Real Madrid di Carlo Ancelotti, a caccia del sostituto di Kroos e di un calciatore d’esperienza che possa coadiuvare la gioventù presente nella zona nevralgica del campo. Le riflessioni estive di Rabiot, questa volta, potrebbero condurlo lontano da Torino, in una lunga estate caldissima, appena iniziata.

Oltre all’articolo: “Rabiot-Juventus, complicazione Real per il rinnovo: assalto delle Merengues”, leggi anche:

  1. Allenatore Verona, Zanetti è ufficiale: ritorno in Veneto per il valdagnese
  2. Ranieri: “Cagliari impresa insostituibile, restano i tifosi. La Nazionale…”
  3. Udinese, Pozzo autocritico: “Anno particolare, ho avuto paura, il progetto non era questo”
  4. Verona, Sogliano: “Ritorno grande soddisfazione, uniti nelle difficoltà. Baroni, Ngonge, il mercato belga e olandese…”
  5. Verona, Setti: “Senza rivoluzione nessuna salvezza, viviamo di plusvalenze”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Juve, anche Francisco Conceicao nei pensieri di Giuntoli

0
JUVE FRANCISCO CONCEICAO - Oltre a Jadon Sancho, la Juve starebbe pensando a una alternativa portoghese. Secondo quanto riferisce La Gazzetta dello Sport, Cristiano Giuntoli starebbe sondando anche Francisco...