PSG NEYMAR – Ieri sera, il suo Paris Saint-Germain è stato travolto dal ciclone Erving Haaland, che ha portato il Borussia Dortmund a vincere 2-1 al Westfallen Stadion. Tuttavia, Neymar Jr. è tornato ad essere protagonista con il club parigino. Infatti, oltre a sfornare diverse giocate di alto livello, ha colpito un palo nel finale e, soprattutto, siglato il gol del momentaneo pareggio. Una serata resa ancora più amara per i francesi dallo sfogo post gara della stella brasiliana.

PSG NEYMAR – Infatti, Neymar si sarebbe è molto risentito dal lungo periodo di stop a cui lo hanno costretto i medici dopo la contusione ad una costola che ha subito lo scorso 1 febbraio nella gara disputata contro il Montpellier. Di conseguenza, la sconfitta lo ha portato a sbottare contro il tecnico Thomas Tuchel e il suo staff.

PSG NEYMAR – “È difficile rimanere quattro partite senza giocare. Sfortunatamente non è stata una mia scelta, ma del club e dei medici. Sono stati loro a prendere questa decisione e non mi è piaciuto.– ha dichiarato l’ex-Barcellona a RMC – Abbiamo avuto molte discussioni sull’argomento. Volevo giocare, mi sentivo bene, ma il club aveva paura e alla fine sono stato io a rimetterci e questo non va bene per me e per i miei compagni.”

PSG NEYMAR – Ha poi aggiunto: “Avevo davvero un infortunio, una frattura alla costola, ma non è qualcosa che mi poteva impedire di giocare. Naturalmente dovevo recuperare e sono stato fermo una settimana, ma ero pronto a giocare già contro il Lione e volevo farlo. Loro però hanno preferito rimandare questo momento, per tre volte. Capisco il timore del club perché non giocavo gli ottavi di finale da due anni, rispetto la decisione ma non può piacermi; anche perché in Champions ci sono ritmi differenti e penso che se fossi stato nelle migliori condizioni fisiche avrei giocato sicuramente meglio.” Che la sua avventura in Francia sia davvero giunta ai titoli di coda?

Articolo precedentePapu Gomez: “Mi volevano Inter e Atletico. Al Metalist anno terribile”
Articolo successivoRoma, Fonseca: “Pressione? Normale qui. Troppa negatività, troppo facile inventarsi le cose. Il Gent…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui