[df-subtitle]Col gol di ieri al Liverpool, il talento francese è andato in doppia cifra all’età di 19 anni e 272 giorni. Mai nessuno prima di lui[/df-subtitle]

Nonostante la sconfitta per 3-2 in casa del Liverpool per 3-2, Kylian Mbappé, stella della squadra di Tuchel, ha raggiunto un altro e importante primato perosonale. Come scrive “ilposticipo.it“, il talento classe 1998 – autore del secondo gol dei parigini all’83’, ha superato il record di Leo Messi, in quanto è divenuto il calciatore più giovane della storia a superare il traguardo della doppia cifra in Champions League: 11 reti a soli 19 anni e 272 giorni.

Continua dunque questa esponenziale crescita di Mbappé, messosi in luce due stagioni fa con la maglia del Monaco – con cui segnò anche all’Allianz Stadium nella gara di ritorno di finale di Champions League contro la Juventus – e protagonista in questi ultimi Mondiali in Russia, vinti dalla sua Francia. Oltre alla marcatura in finale, il ragazzo è stato artefice di prestazioni importanti e di gol determinanti, vedi la doppietta realizzata all’Argentina agli ottavi di finale.

Nel frattempo, il Paris Saint-Germain si tiene stretto il suo “enfant prodige”.

Articolo precedenteChampions League 2018/19: le partite di mercoledì
Articolo successivoRoma, De Rossi: “Siamo una squadra forte, dobbiamo crederci”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui