PSG INTERVISTA HAKIMI – Intervistato da “L’Equipe“, Achraf Hakimi torna su questi suoi primi due mesi al PSG. In estate il club di Al-Khelaifi lo ha ingaggiato dall’Inter per circa 70 milioni.

In nerazzurro il terzino marocchino ha vinto lo scorso campionato sotto la guida di Antonio Conte.

PSG INTERVISTA HAKIMI

PSG INTERVISTA HAKIMI – Così il giocatore marocchino: “Avevo la sensazione di dover venire a Parigi, che sarei stato felice lì. Il PSG è un grande club e ho apprezzato quanto le persone qui sembravano amarmi e desiderarmi. E sono stato fortunato che il mio arrivo sia stato accompagnato da grandi trasferimenti. Sono già sicuro di non essermi sbagliato. L’addio al Real nel 2020? Ho imparato molto da Zidane. Quello che è successo nel 2020 non ha niente a che fare con lui. Sono altri aspetti legati in particolare al Covid e al Real Madrid che mi hanno fatto partire. In quel momento ho avuto un colloquio con lui che rimarrà tra noi. La pensava diversamente“.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteMercato Milan Kessie, ulteriori conferme sull’interesse del PSG
Articolo successivoNapoli, parole Ospina: “Vogliamo tornare tra i primi quattro. Su Anguissa…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui