PSG ICARDI – In una lunga intervista rilasciata a “Le Parisien“, Mauro Icardi ripercorre questa sua esperienza al PSG, che nelle scorse settimane ha acquistato definitivamente il suo cartellino dall’Inter.

Il bomber argentino è in Francia dalla fine dello scorso agosto dopo sette anni all’Inter.

Queste le sue parole: “Non appena sono arrivato dall’Italia a Parigi, la mia decisione è stata definitiva. L’opzione di acquisto poteva essere attivata solo in questa stagione. Ma per me tutto era stato definitivo dalla scorsa stagione. Quando l’opzione di acquisto è diventata una vera opportunità, ne abbiamo discusso. Abbiamo valutato questa decisione con la mia famiglia e tutti abbiamo deciso di rimanere. Leonardo quindi mi ha confermato che l’opzione è stata esercitata e a quel punto è stato facile firmare“.

[df-subtitle]PSG ICARDI[/df-subtitle]

PSG ICARDI – Prosegue: “Mai considerate Juventus e Napoli, sto bene a Parigi. Sono tornato in Italia durante le vacanze e ho trascorso lì la quarantena con la mia famiglia. Sto vicino, a un’ora in aereo e ora la mia famiglia si è completamente stabilita a Parigi“.

Poi: “L’addio di Cavani? E’ una sua decisione. Ci sono giocatori che hanno concluso il contratto al 30 giugno, altri che l’hanno esteso. Nessuno si aspettava questa situazione senza precedenti e ci siamo dovuti adattare. Se gli mancherò? Ovviamente. Con Edi abbiamo un buon rapporto dentro e fuori dal campo. È un uomo eccezionale, sicuramente ci mancherà“.

Articolo precedenteMessi Barcellona addio? Ecco la situazione dell’argentino
Articolo successivoInter Young: “Siamo in corsa per scudetto ed Europa League”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui