PSG e Atletico su Fabiàn Ruiz – Grandissimo protagonista del trionfo casalingo del Napoli sull’ Udinese, grazie ad un mancino a giro da fuori area che si è insaccato all’ incrocio, Fabiàn Ruiz è decisamente l’ uomo ritrovato degli azzurri in questo finale di stagione. Lo spagnolo, infatti, non ha avuto un’ annata serena, il Covid ha giocato un ruolo fondamentale e le sue prestazioni sono state spesso al di sotto delle aspettative. Proprio quel riposo forzato a causa del virus, però, potrebbe aver fatto bene al centrocampista spagnolo che, come detto in precedenza, al rientro si è dimostrato il vero uomo in più di Rino Gattuso.

Sul suo futuro, però, ci sarebbero più ombre che luci, in quanto nonostante si parli di rinnovo, la firma sul contratto non è ancora arrivata e il suo ingaggio (1,5 milioni a stagione) è tra i più bassi della rosa partenopea. Il suo contratto scadrà il 30 Giugno 2023 e Aurelio De Laurentis vorrebbe inserire una “super clausola“, nel nuovo accordo, di circa 100 milioni di Euro anche se Fabiàn non sarebbe d’ accordo, in quanto vorrebbe avere maggiore libertà in caso arrivassero offerte interessanti.

PSG e Atletico su Fabiàn Ruiz – A non rendere la vita tranquilla ai tifosi del Napoli, vi sarebbe l’ interesse, nei suoi confronti, di due top club del calibro di PSG e Atletico Madrid, ma anche Real Madrid e Barcellona monitorano attentamente la sua situazione. Se gli azzurri non dovessero centrare la qualificazione in Champions, inevitabilmente sarà addio, ma anche arrivando tra le prime quattro la sua permanenza è tutt’altro che scontata. Con un ottimo Europeo disputato, il Napoli potrebbe incassare, dalla sua vendita, oltre 50-60 milioni di Euro.

Considerato il bilancio più che positivo del club campano, è facile pensare ad un degno sostituto. Con gli introiti della Champions e con la vendita di Ruiz, Giuntoli potrebbe serenamente andare alla ricerca del grande colpo di mercato e il nome di Rodrigo De Paul sarebbe in cima alla sua lista di priorità. Nonostante i rapporti con l’ Udinese siano ottimi, però, molto dipenderà dal prossimo allenatore azzurro. Gattuso di certo andrà via e i candidati per prendere il suo posto vanno da Spalletti ad Allegri, passando per Galtier, fino ad un clamoroso Sarri bis. La situazione, dunque, si delineerà meglio solo con il nuovo tecnico in panchina; intanto, però, portando in Napoli in Champions e disputando un grande Campionato Europeo il centrocampista spagnolo ex Betis, potrebbe dare una virata concreta alla sua carriera. A riportarlo è “Calciomercato.com“.

LEGGI ANCHE:

  1. Man City, Guardiola: “Psg non solo due campioni. Godiamoci la partita, pressione e il momento restando noi stessi”
  2. Chelsea, Tuchel: “Real Madrid? Servirà la nostra miglior versione”
  3. Inter-Verona, Darmian ancora decisivo: così contro l’Hellas
  4. Milan, Pioli: “Lazio forte, mi aspetto gara equilibrata”
  5. Inter, Conte: “Verona sta facendo bene, Juric è la fortuna dei club”
  6. Verona, Juric: “Inter forte. Conte il migliore insieme a Gasp, non una sorpresa”
  7. Real Madrid, Zidane: “Liga competitiva, sempre difficile. Champions? Assurdo, la giocheremo”
  8. Verona-Fiorentina, al Bentegodi l’anticipo della 32esima: cronaca e tabellino
  9. Verona-Fiorentina, Juric: “Non mi spiego la loro classifica. La Superlega…”
  10. Cagliari-Parma 4-3, sfida epica alla Sardegna Arena: cronaca e tabellino
  11. Sampdoria-Verona, rimonta blucerchiata: cronaca e tabellino
  12. Parma, D’Aversa: “Cagliari squadra di una regione, di un popolo, non è gara normale”
  13. Verona, Juric: “Samp dura, sta bene. Nostro gran lavoro, se vuoi migliorare, ti scontri”
  14. Cagliari, Giulini: “Basta alibi. Vincere contro il Parma, con Semplici se ci salveremo”
  15. Inter, Skriniar: “Niente calcoli, lavoriamo con grande atteggiamento, difende tutta la squadra”
  16. Roma-Ajax, Fonseca: “Non possiamo sbagliare, orgogliosi per noi e l’Italia”
  17. Inter-Cagliari, Darmian la decide: undicesima vittoria di fila
  18. Verona, Juric: “Lazio in corsa Champions, noi felici e motivati”
Articolo precedenteItalia, Mancini: “nessuna offerta, resto fino a Qatar 2022. Futuro…”
Articolo successivoNapoli agente Quarta: “Gli azzurri sarebbero un’opzione gradita”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui