[df-subtitle]Cavani sul match di martedì: “È difficile vincere al San Paolo … È difficile, ma non è impossibile. Il Napoli è una squadra a cui piace combattere, ma penso che dimostreremo di avere il livello per giocare questo tipo di match”[/df-subtitle]

Edinson Cavani, ex calciatore del Napoli,  ora in forza al PSG, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di PSG TV in vista del match della quarta gara del Gruppo C di Champions League in programma martedì prossimo al San Paolo contro il Napoli:

Queste le sue parole:

Edi, cosa significa per te tornare a Napoli per una partita del genere?
“Ho trascorso tre anni fantastici a Napoli. Conservo molti ricordi del mio periodo trascorso in questo club. Stiamo per incontrarli per una partita particolare in una situazione difficile per entrambe le squadre. Sarà una grande partita perché entrambe le squadre devono vincere per trarre un vantaggio nella gara di qualificazione.

Sarà una partita speciale per molte ragioni. Innanzitutto perché dobbiamo imporci noi stessi e poi perché ho avuto una grande esperienza lì”.

Secondo te quali sono gli ingredienti necessari per imporsi a Napoli?
“È difficile vincere al San Paolo … È difficile, ma non è impossibile. È una squadra a cui piace combattere, ma penso che dimostreremo di avere il livello per giocare questo tipo di match. Una partita difficile, intensa, di alto livello… Dobbiamo giocare insieme, l’uno per l’altro. Per me è la chiave per raggiungere i nostri obiettivi”.

Come affronta la squadra questo test così presto nella competizione?
“Abbiamo giocato un sacco di partite difficili e decisive con Parigi. Nel tempo, acquisiamo esperienza. Sarà una partita importante per noi, perché sarà l’occasione per dimostrare che sappiamo come giocare insieme per superare nuovi ostacoli! “

A livello personale come ti senti?
“Spero di essere pronto, sto facendo di tutto per essere pronto. Esco da un infortunio e ora voglio essere al top per dare il massimo per la mia squadra e vincere questa partita!”. Conclude Cavani.

 

Articolo precedenteUdinese – Milan: formazioni ufficiali
Articolo successivoParma, Sepe: “Ancelotti fa ruotare pure i portieri, l’avessi saputo prima!”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui