PSG AL-KHELAIFI – Nonostante la faraonica campagna acquisti della scorsa estate, il Psg si ferma clamorosamente agli ottavi di finale di Champions League. I parigini, dopo l’1-0 dell’andata, perdono 3-1 in rimonta contro il Real Madrid e salutano così la massima competizione europea.

PSG, AL-KHELAIFI FURIOSO CON MAKKELIE: URLA NELLO SPOGLIATOIO DELL’ARBITRO

Dopo il gol nel primo tempo di Mbappè, l’episodio che ha dato il via al clamoroso ribaltone madridista è stato l’errore di Donnarumma che ha permesso a Benzema di segnare la prima delle sue tre reti. Un episodio che ha fatto parecchio discutere in casa Psg. I parigini sostengono, infatti, che nel tentativo di pressing, Benzema commetta nettamente fallo su Donnarumma, inducendo il portiere italiano, poi ammonito per proteste dall’arbitro Makkelie, all’errore.

Un fatto che ha scatenato l’ira del presidente del Psg Nasser Al-Khelaifi. Nel post partita, secondo quanto raccolto da Marca, il potente imprenditore qatariota avrebbe fatto visita al direttore di gara negli spogliatoi, urlando e scagliando pugni contro le porte. Al-Khelaifi sarebbe in realtà entrato nella stanza dell’ex arbitro ed attuale delegato di campo del Real Megia Davila. Solo l’intervento di diverse persone avrebbe allontanato il presidente del Psg.

Il tutto sarebbe stato inoltre registrato e ripreso da un dipendente del Real Madrid. Al-Khelaifi si sarebbe scagliato contro quest’ultimo urlandogli “Ti ammazzo”. Successivamente, il direttore sportivo del Psg Leonardo ha chiesto la cancellazione di queste immagini.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteUcraina, Tymoshchuk accusato di tradimento: “Lavora con gli aggressori”
Articolo successivoPorto – Olympique Lione: Paquetá castiga i dragoni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui