PRYYMA TORINO – A causa di un infortunio salterà la doppia sfida di dopodomani e di giovedì prossimo; quella contro il Torino, infatti, sarebbe stata una sfida speciale per Vasjl Pryyma, difensore centrale ucraino classe 1991 e in forza allo Shakhtyor, avversario dei granata in questo terzo turno di preliminari per la qualificazione alla prossima fase a gironi di questa Europa League 2019/2020.

Dall’estate 2015 a gennaio 2016 infatti, il giocatore ha militato nel club di Urbano Cairo, prima di passare al Frosinone. In questa prima parte di stagione, per la squadra bielorussa iniziata alla fine di giugno, Pryyma è sceso in campo solo nella Coppa di Bielorussia; gara che la sua squadra ha vinto per 2-0 contro lo Smolevichi.

PRYYMA TORINO – Intervistato da EuropaCalcio, il difensore, nonostante costretto a saltare questa doppia sfida, ha espresso le sue sensazioni.

Così Pryyma: Lo Shakhtyor è un piccolo club rispetto a Torino, ma abbiamo grandi ambizioni. Il presidente vuole vincere il campionato e arrivare alla fase a gironi di Europa League. E’ vero, in Europa questo club non è molto conosciuto, ma sia in Ucraina che in Russia godiamo di un’ottima fama”.

Prosegue: “Dopo la mia esperienza in Italia sono tornato in Ucraina, dove ho giocato tra le fila dello Zarya Lugansk, con cui ho giocato in Europa League, peraltro nel gruppo con squadre come Athletic Bilbao ed Hertha Berlino. Del Torino ho un buon ricordo, è stato il mio primo periodo importante nel calcio continentale, ma mi dispiace non giocare queste due partite: volevo dimostrare che si sono sbagliati ad avermi dato poche possibilità. A ogni modo, ripeto che conservo un ottimo ricordo dei granata: ero circondato da brave persone. Penso anche allo staff medico che mi aveva seguito nella riabilitazione dopo un infortunio (tendinite, ndr)”.

Sulla partita di dopodomani: “Sappiamo che i granata sono una grande squadra ma, come ho detto, siamo ambiziosi: non sarà facile per loro”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione dell’articolo è consentita previa citazione della fonte EUROPACALCIO.

Articolo precedenteESCLUSIVA EC – Padova, l’interesse per Cisse è reale, ma…
Articolo successivoMercato, tutti pazzi per Coutinho ma l’Arsenal è in pole

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui