Primo titolo per Crespo – Il Defensa Y Justicia non aveva mai vinto un titolo ed ha sfatato questo tabù con una grande vittoria a livello internazionale. Se il club è riuscito in questa impresa lo deve soprattutto ad Hernan Crespo, allenatore ed artefice di questo successo; in quanto ha saputo valorizzare al meglio il percorso di una squadra che è negli ultimi anni è sempre stata ai vertici del calcio argentino, ma che solo grazie alla sua esperienza è riuscita ad alzare al cielo questo tanto ambito trofeo.

La crescita del Defensa inizia da lontano: prima promozione nella massima serie nel 2014, poi salvezze ed illusioni come quando si classificò per un pelo seconda alle spalle del Racing. In seguito la grande delusione in Libertadores quando il club si trovò clamorosamente ad uscire dopo essersi illuso di aver passato il turno.

Primo titolo per Crespo – Il tabellone ha aiutato il club di Crespo, risparmiandogli le avversarie più difficili; il Defensa nel suo percorso ha incontrato prima  Sportivo Luqueno, poi le brasiliane Vasco da Gama e Bahia; in semifinale il Coquimbo Unido senza però l’ infortunato Pinilla e infine l’ ultimo glorioso atto contro il Lanus.

Nella finale, disputatasi nello stadio di Cordoba che porta il nome di un leggendario attaccante come Mario Kempes, non c’è stata storia; 3-0 ed ennesimo show di Braian Romero. Dopo 7 anni dalla sua prima promozione di sempre il “Defe” ha vinto il suo primo titolo, vendicando di fatto quel titolo perso in volata contro il Racing. A riportarlo è “Gianluca Di Marzio“.

LEGGI ANCHE:

  1. Bologna-Verona, Mihajlovic sorride: cronaca e tabellino
  2. Inter, Conte: “Juventus sempre avanti, migliorati ma c’è il gap”
  3. Inter, Bastoni: “Proveremo a fermare il dominio Juventus, il nostro un percorso. Conte…”
  4. Verona, Juric: “Bologna? Giocatori molto interessanti, sarà difficile. Chi si ferma…”
Articolo precedentePapastathopoulos torna in Grecia: accordo con l’ Olympiacos
Articolo successivoMercato Cluj Omrani il vero rinforzo? Contratto prolungato. La situazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui