[df-subtitle]La squadra di Klopp passa in vantaggio con Mane ma viene raggiunta da Antonio, City ora a -3[/df-subtitle]

Il Liverpool perde terreno commettendo un’altro mezzo passo falso al London Stadium contro il West Ham nel posticipo del lunedi di Premier League. I Reds non vanno oltre l’1-1 contro la squadra di Pellegrini e collezionano il secondo pareggio consecutivo dopo quello di Anfield contro il Leicester, recitando piu’ o meno lo stesso copione: vantaggio firmato da Mane come contro le foxes, questa volta abile nel girarsi in area di rigore avversaria per poi mettere il pallone alle spalle del portiere.

La gioia Reds dura poco dato che gli Hammers pareggiano grazie ad Antonio: l’ala inglese si muove alla perfezione su schema avviato da Felipe Anderson e scaglia un tiro imparabile vero la porta di Alisson, che puo’ solo rimanere inerme difronte alla botta del calciatore di Pellegrini. Il Liverpool ci prova ma in un modo o nell’altro non riesce a incidere, portando a casa un solo punto dal London Stadium. I Reds conservano la vetta, ma il City ora e’ a -3.

 

PREMIER LEAGUE, 25a GIORNATA – 2018/19

WEST HAM – LIVERPOOL – 1-1 – 22′ Mane (L), 28′ Antonio (WH)

 

CLASSIFICA: LIVERPOOL 62 punti, Manchester City 59, Tottenham 57, Chelsea 50, Manchester United 48, Arsenal 47, Wolverhampton 38, Watford 34, Everton 33, Bournemouth 33, Leicester 32, West Ham 32, Brighton 27, Crystal Palace 26, Newcastle 24, Southampton 24, Burnley 24, Cardiff 22, Fulham 17, Huddersfield 11.

Articolo precedenteCagliari, Maran: “E’ un momento così, sui tifosi…”
Articolo successivoDalla Spagna: Real, pronto il rinnovo di Modric

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui