STERLING IMPRENDIBILE – Il venerdì di Premier League storico del Leicester ha certamente caratterizzato questa decima giornata di Premier League, proseguita oggi con le vittorie di Manchester City e Chelsea.

I Citizens si portano momentaneamente a -3 dalla capolista Liverpool, impegnata domani contro il Tottenham di Pochettino. Ennesima prestazione esaltante per gli uomini di Guardiola che superano agevolmente e senza troppi intoppo l’Aston Villa.

Protagonista ancora una volta Raheem Sterling. Il 24enne inglese sblocca il match con una fuga delle sue sulla sinistra, presentandosi lucido davanti al portiere avversario. Una giocata usuale da parte dell’ex Liverpool, sempre più determinante per i Reds che in questa settimana è andato a segno per ben 4 volte tra Champions e Premier.

Il raddoppio arriva con un’altro uomo fondamentale nello scacchiere di Guardiola: Kevin De Bruyne. Il belga trafigge il portiere dell’Aston Villa con un tiro cross velenoso, con sospetto fuorigioco attivo da parte di Sterling non rilevato dal VAR. Il tris è opera di Gundogan.

PULISIC SCATENATO – Grande prestazione pure per il Chelsea di Lampard, che si conferma come terza forza di questa Premier assieme al Leicester. Protagonista indiscusso di questo poker al Burnley è Christian Pulisic, autore di una tripletta. Quarta rete per i Blues firmata da Willian. Finiscono in parità Watford-Bournemouth e West Ham-Sheffield Utd (rispettivamente 0-0 e 1-1). Vittoria di prestigio per il Brighton che batte per 3-2 l’Everton.

Articolo precedenteRoma – Milan, Pioli: “Settimana di duro lavoro. Siamo pronti”
Articolo successivoGenoa Brescia, straordinaria rimonta dei rossoblù, finisce 3 a 1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui