SUPER STERLING – Non è priva di emozioni la 32a giornata di Premier League nonostante il titolo sia già stato vinto dal Liverpool di Jurgen Klopp. Proprio i Reds hanno affrontato quest’oggi il Manchester City di Pep Guardiola, ma gli Sky Blues non sono stati teneri nei confronti dei neo campioni d’Inghilterra. Trascinati da un grande Sterling – ex di turno – gli Sky Blues si sono imposti con un sonoro 4-0. Ad aprire le danze ci ha pensato il solito Kevin De Bruyne su calcio di rigore procurato da Sterling che non ha pietà dei suoi ex compagni di squadra e realizza la seconda rete dopo una percussione centrale di Foden.

Proprio il centrocampista inglese siglerà il tris dopo una splendida azione corale palla a terra della squadra di Guardiola.

SUPER STERLING – Nella ripresa, il quarto gol arriva su autorete da parte di Oxlade-Chamberlain, anche se il gol sarebbe da attribuire al 90% ancora a Sterling. Nei minuti finali, il VAR nega il 5-0 di Mahrez. Nell’altro match di ieri tra Sheffield United e Tottenham, deludono gli Spurs che vengono battuti per 3-1 con i gol di Berge, Mousset e McBurnie. Inutile la rete di Kane per il Tottenham. La sconfitta affievolisce sempre di più le speranze per gli Spurs di approdare in Europa. Oramai un discorso a due per il quinto posto tra Manchester United e Wolverhampton. Entrambe vittoriose in questa 32a giornata contro Brighton e Aston Villa. Nelle retrovie, il Norwich è oramai con un piede in Championship mentre se la giocano ancora Bournemouth e Aston Villa. A un punto dalla zona salvezza occupata dal Watford.

Articolo precedenteMilan, Leao: “Lavoro per essere titolare. Spal? Peccato, contro la Lazio possiamo farcela”
Articolo successivoScambio Milik Bernardeschi. Le ultime

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui