[df-subtitle]Il cileno ha deluso e ho venderlo sarà un problema per i Red Devils[/df-subtitle]

L’acquisto di Alexis Sanchez da parte del Manchester United si è rivolto un flop totale. Il cileno è stato pagato a caro prezzo dai Red Devils, i quali cedettero Mkhitaryan all’Arsenal in cambio dell’ex Barcellona e Udinese. Il rendimento è stato a dir poco disastroso, con appena 19 presenze in Premier League e soli tre gol segnati. I media inglesi riportano ora come sia difficile per lo United vendere l’attaccante sud americano, che tanto fece bene all’Arsenal anche se in passato non convinse appieno nel Barcellona, club che lo cedette ai Gunners con l’arrivo in blaugrana di Neymar.

Oramai Mourinho ha spedito in panchina Alexis. Infatti viene impiegato solamente nei minuti finali e anche subentrando, le sue prestazioni sono sempre incolore, risultando abuliche in zona rete e non solo. Sanchez non è entrato negli schemi dello Special One, il quale lo ha fortemente voluto per dare a sterzata alla squadra. Le offerte per lui non mancheranno qualora lo United voglia venderlo nel mercato invernale, ma il prezzo dovrà essere rivisto viste le ultime deludenti prestazioni.

Articolo precedenteJuventus, Benatia mormora: “Vediamo a gennaio cosa succede”
Articolo successivoNapoli – PSG vale mezza stagione. Gli azzurri giocano un calcio europeo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui