PREMIER LEAGUE MAN CITY CAMPIONE –

Ultima giornata di Premier League tutta in contemporanea con il Manchester City che conclude 3-1 la sua gara interna contro il West Ham e vince il titolo per la quarta volta di fila, entrando nella storia, essendo la prima a farlo: la squadra di Guardiola, avanti dopo un minuto con il gran tiro di Foden non perde un colpo, praticamente vincendo tutte le gare pareggiando negli ultimi mesi solo con Arsenal e Liverpool. Proprio i Gunners, in svantaggio contro l’Everton hanno conquistato i tre punti ma non sufficienti per superare il City con la squadra di Arteta che conclude a 86 punti una stagione da record.

A Liverpool, saluto di Jurgen Klopp ad Anfield e commozione con tre punti, 2-0 sul Wolverhampton; chiude in grande crescita il Chelsea, in casa 2-1 sul Nottingham Forrest e conquista un posto in Europa League insieme al Tottenham che ha vinto la sua gara contro lo Sheffield United.

In coda, dopo Sheffield e Burley è il Luton la terza retrocessa.

La classifica finale:

Manchester City 88
Arsenal 86
Liverpool 79
Aston Villa 68
Tottenham 63
Chelsea 60
Newcastle 57
Manchester United 57
West Ham 52
Brighton 48
Bournemouth 48
Crystal Palace 46
Wolverhampton 46
Fulham 44
Everton 40
Brentford 39
Nottingham Forrest 29
Luton 26
Burnley 24
Sheffield United 16

 

OLTRE A “PREMIER LEAGUE, MAN CITY CAMPIONE…“, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:
  1. Sassuolo-Cagliari 0-2, è salvezza: Prati sblocca e Lapadula chiude affondando i neroverdi
  2. Sassuolo-Cagliari, Ranieri: “Rendere orgogliosi i tifosi, in tanti al Mapei un vantaggio. La non contemporaneità…”
  3. Milan-Cagliari 5-1: Bennacer-Pulisic, accorcia Nandez e poi goleada rossonera
  4. Liga, Real Madrid campione 2023/24: ottenuta l’aritmetica, testa alla Champions
  5. Verona-Fiorentina 2-1: apre Lazovic, risponde Castrovilli ma ci pensa Noslin
  6. Bologna, Motta: “Scritto la storia, nessuna pressione e ossessione, proveremo per la Champions”
  7. Roma-Leverkusen, De Rossi: “E’ l’anno loro, ne usciamo tutti insieme”
  8. Marsiglia-Atalanta, Gasperini: “Risultato importante ma a Bergamo…”
  9. Inter, Bastoni: “Sento di ripagare questo affetto, ancora fame. Inzaghi, Sommer, Thuram…”
  10. Parma promosso in Serie A: Pecchia può festeggiare
  11. Marotta: “Evoluzione, non rivoluzione e nessuna ansia da scadenze”
  12. Aston Villa-Emery allineati e ancora insieme: niente Milan
  13. Liga, 32esima: Clásico al Real che attende solo l’aritmetica, storico Girona in Europa
  14. Bundesliga, Bayer Leverkusen campione: rotta l’egemonia Bayern
  15. Liverpool-Atalanta 0-3, Gasperini: “Molto felici”. Scamacca: “Notte fantastica ma non basta”
  16. Liverpool-Atalanta, Klopp: “Gasperini ha idee che mi piacciono, sa come organizzare una squadra”
  17. Fiorentina-Atalanta, Gasperini: “Coppa Italia più fattibile ma non indispensabile per certificare il lavoro”
  18. Spareggi Euro 2024, ecco le ultime partecipanti: Georgia, Polonia e Ucraina
  19. Barcellona, Xavi: “Lavoro non apprezzato nel quotidiano”. Al successore: “Divertiti, impossibile”
  20. Panchina d’oro, Spalletti: “Evoluzione continua, spero possano vincerla anche tanti altri bravi”
  21. Liverpool, intervista Klopp: “Amo tutto qui e non allenerò altro club inglese, mi fermo almeno un anno. Vorrei…”
  22. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
  23. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non  una soluzione
  24. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
Articolo precedenteSassuolo, la favolA è finita: incubo Serie B dopo una decade da sogno
Articolo successivoRoma-Genoa Gilardino: “Sono felice di aver firmato il rinnovo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui