PREMIER LEAGUR I VERDETTI FINALI – È giunta al termine la stagione 2019/20 di Premier League. Con il titolo già consegnato al Liverpool oramai da diverse giornate (ieri vincente per 3-1 sul campo del Newcastle) e che ha raggiunto la quota finale di 99 punti in classifica, l’ultima giornata in Inghilterra ha stabilito le varie qualificazioni europee e le retrocessioni. Il Manchester UnitedSolskjaer espugna per 2-0 il campo del Leicester e approda nell’Europa che conta, estromettendo proprio le foxes allenati da Rodgers. Un rigore di Fernandes e un gol rocambolesco nel finale da parte di Lingard, condannano il Leicester al quinto posto che vale l’Europa League. Lo United invece conclude al terzo posto alle spalle del Manchester City, secondo con 81 punti e vincente quest’oggi con il Norwich per 5-0 (doppio De Bruyne, Gabriel Jesus, Sterling e Mahrez).

Si qualifica in Champions pure il Chelsea di Lampard, che batte a Stamford Bridge il Wolverhampton grazie alla punizione di Mount e al gol dell’irriducibile Giroud. Si qualifica alla prossima Europa League pure il Tottenham di Mourinho, al quale basta un pari in cada del Palace di Hodgson.

PREMIER LEAGUE I VERDETTI FINALI – Retrocedono invece in Championship il Norwich, il Bournemouth e il Watford che ya perso per 3-2 sul campo dell’Arsenal. Si salva in extremis l’Aston Villa pareggiando per 1-1 in casa del West Ham. La classifica marcatori invece viene vinta da Jamie Vardy del Leicester con 23 reti. Una in più di Aubameyang (Arsenal) e Ings. Da segnalare la stagione disputata da Raheem Sterling, autore di 20 gol con la casacca del Manchester City.

Articolo precedenteMilan Reina: “Tornerò in rossonero, non smetto. Ho ancora un anno di contratto”
Articolo successivoOsimhen Presidente Lille: “Ha scelto il Napoli. Mancano pochi dettagli”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui