[df-subtitle]I padroni di casa passano in vantaggio con Walcott, ma poi cedono agli Spurs[/df-subtitle]

Un Tottenham travolgente sconfigge a suon di gol l’Everton a Goodison Park in questo posticipo di Premier League. I padroni di casa passano in vantaggio grazie alla rete di Walcott, ma vengono raggiunti dal gol di Son dopo un clamoroso errore di valutazione di Pickford e Zouma. Il gol del vantaggio degli Spurs viene firmato da Alli e poco prima dell’intervallo, arriva pure la firma di Harry Kane, implacabile nell’insaccare il pallone in rete dopo la respinta del palo su punizione di Trippier.

A inizio ripresa, la squadra di Pochettino cala il poker con Eriksen, abile nel tirare al volo da fuori area mettendo alle spalle di Pickford per la quarta volta. Il lampo di Sigurdsson riporta l’Everton parzialmente in carreggiata, ma le imbucate di Son e Kane portano al definitivo 6-2 per gli Spurs che rimangono al terzo posto in classifica, guadagnando tre punti su Chelsea e Arsenal.

 

PREMIER LEAGUE, 18a GIORNATA – POSTICIPO

EVERTON – TOTTENHAM – 2-6 – 21′ Walcott (E), 27′, 61′ Son (T), 35′ Alli (T), 42′, 74′ Kane (T), 48′ Eriksen (T), 51′ Sigurdsson (E)

Articolo precedentePSG, svaligiata la casa di Thiago Silva
Articolo successivoLiga: Il Siviglia pareggia con il Leganes, vince il Valencia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui