[df-subtitle]Al termine di Genoa – Udinese 2-2 ha parlato ai microfoni di Udinews TV , il responsabile dell’area tecnica del club friulano, Daniele Pradè[/df-subtitle]

Queste le parole di Daniele Pradè al termine di Genoa – Udinese e trascritte per il web da tuttoudinese:

Più partite in una partita, ma ciò che resta è l’ottimo secondo tempo dell’Udinese che ha messo in difficoltà il Genoa. Un punto ottimo, su un campo difficile, da cui ripartire.

Io mi tengo stretto il punto perché il Genoa e il suo campo sono difficili da superare; mi tengo stretta anche la reazione della squadra perché venivamo da un momento delicato (quattro sconfitte consecutive) dove avevamo perso fiducia e sicurezza. E’ un punto da cui ripartire: i ragazzi hanno dato tutto, ma forse manchiamo ancora un po’ in personalità e nella lettura di determinate situazioni di gioco. Alla fine della gara il più soddisfatto ero io; i giocatori volevano vincere ed erano delusi, era come se fosse mancato qualcosa. Io ho detto ai ragazzi di prendere per buono questo pareggio anche perché dopo il primo tempo era difficile riprendere la gara e tornare in carreggiata.

 Due debutti oggi: Musso e Ter Avest. Un commento?

Sull’episodio del rigore Musso ha risentito della mancanza delle partite nelle gambe e non è stato in grado, per questo, di valutare bene le distanze. Comunque non si è abbattuto e ha fatto una parata miracolosa subito dopo su Bessa. Ter Avest e Balic sono entrati bene in campo nel finale, dove ha praticamente giocato solo l’Udinese. Da questa settimana ripartiamo: incontreremo il Milan, che ha anche il turno infrasettimanale. Io sono fiducioso perché disponiamo di ragazzi forti.

Ultima considerazione: la squadra sembra assimilare bene il nuovo sistema di gioco.

Velazquez è un allenatore che cambia spesso, anche le situazioni: le vede, le prova… Comunque ci vuole tempo per assimilarle. Il modulo con le due punte con Pussetto non è stato poi così male. Dai, prendiamoci il punto e a domenica!

Articolo precedenteNapoli – Roma: Che Fatica !
Articolo successivoDe Biasi: “Calendario complicato, ma contro il Genoa reazione importante. Velazquez è bravo, tocca alla società sostenerlo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui