Portogallo ai quarti: Svizzera demolita sotto i gol di Gonçalo Ramos –

Il Portogallo demolisce la Svizzera 6-1, trascinato da un grande Gonçalo Ramos, e si qualifica ai quarti di finale dove incontrerà il Marocco.

Tutto facile per il Portogallo di Fernando Santos che, batte gli elvetici, e strappa il pass per i quarti di finale del mondiale.

La grande sorpresa della serata, è stata la presenza fin dal primo minuto di Gonçalo Ramos al posto di Cristiano Ronaldo.

Per il giovane giocatore del Benfica è stata una notte da sogno: tripletta personale nella prima presenza come titolare.

Fin dai primi minuti il Portogallo era apparso intenzionato a pressare alto e a prendere il possesso del gioco, addentrandosi di fatto, in una fase di studio certosina dell’avversario.

Lo studio, dopo 17′, porta al primo gol portoghese, proprio con Ramos, che concretizza con un sinistro potente, un passaggio filtrante di João Felix.

Alla mezz’ora, la Svizzera ci prova dall’altro lato con Shaqiri, che tenta un pericoloso tiro da fuori area che Diogo Costa mette provvidenzialmente fuori.

Tre minuti dopo però, è ancora il Portogallo di Fernando Santos a bissare: corner dalla sinistra di Bruno Fernandes, e gol di testa di Pepe che salta più in alto di tutti.

Portogallo ai quarti: Svizzera demolita sotto i gol di Gonçalo Ramos

Quasi al 40′, la Svizzera ha una nuova opportunità di accorciare le distanze, con Freuler, che tenta di approfittare di una respinta di Diogo Costa, ma Dalot interviene e spazza via la palla.

Prima del riposo, i lusitani tentanto di raggiungere il terzo gol con tentativi di Otávio e ancora Ramos da fuori area, ma si va al riposo sul 2-0.

Nella ripresa, la squadra di Cristiano Ronaldo dilaga. Al 51′, è ancora Ramos a segnare, mettendoci lo zampino sotto porta, e concretizzando così un cross dalla destra di Dalot.

Quattro minuti dopo, il Portogallo cala il poker, questa volta con un preciso tiro dalla sinistra di Raphael Guerreiro che trafigge nuovamente Sommer.

Nel monologo dei portoghesi, si intromette al 58′ Akanji, che di destro, insacca il gol della bandiera su corner dalla destra.

A chiudere il tabellone sul risultato di 6-1, ci pensano prima Ramos di nuovo, al 67′, ancora su assist di Felix, e poi Leão al 92′, che sgancia un tiro a giro imprendibile.

Il prossimo 10 dicembre, il Portogallo se la vedrà nei quarti di finale contro il Marocco, che oggi, ha sorprendentemente eliminato la Spagna ai calci di rigore.

FOTO: Stefani Costa/Europa Calcio

TABELLINO

PORTOGALLO – SVIZZERA 6-1 (17′,51′ e 67′ G. Ramos, 33′ Pepe, 58′ Akanji, 92′ Leão)

Portogallo: Costa, Dalot, Pepe, Dias, Guerreiro, B. Silva, W. Carvalho, Otávio, B. Fernandes, G. Ramos, J. Felix. All. F. Santos: Sostituzioni: Ronaldo, Leão, Neves, Vitinha, Horta.

Svizzera: Sommer, Rodriguez, Schar, Akanji, Fernandes, Xhaka, Freuler, Vargas, Sow, Shaqiri, Embolo. All. Yakin. Sostituzioni: Jashari, Okafor,Cumart, Seferovic, Zakaria.

Articolo precedenteInchiesta Juve, i potenziali rischi per i bianconeri
Articolo successivoUfficiale Lecce rinnovo Gonzalez: la mezzala firma fino al 2027

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui