POCHETTINO PSGMauricio Pochettino sarà il nuovo allenatore del Psg, dopo l’esonero di Tuchel della settimana scorsa. L’ex tecnico degli Spurs potrà quindi fare ritorno a Parigi, dove nel 2001/03 ha giocato, collezionando 95 presenze agli ordini di Luis Fernandez. Anni formativi per la carriera d’allenatore, visto che il tecnico ha indicato proprio Fernandez, oltre al maestro Bielsa, come un punto di riferimento.

POCHETTINO PSG UN RITORNO AL PASSATO

Per il Paris Saint-Germain, lontano dai fasti odierni, con Pochettino al centro della difesa, arrivò prima nono, poi quarto e infine undicesimo; per la Coppa Uefa fu necessario il passaggio per l’Intertoto nel 2001 (finale contro il Brescia di Roberto Baggio).

Proprio quell’anno arrivò Ronaldinho, che si unì ad Anelka, Okocha e Heinze. Era un primo intento di costruire la squadra di oggi, made in Qatar, a 10 anni di distanza. I tifosi rossoneri ricordano bene quando il Psg prelevò Ibrahimovic e Thiago Silva per 70 milioni dalla squadra dell’allora presidente Berlusconi.

Erano i primi acquisti milionari di un’era faraonica che cerca la corona nella conquista della prima Champions League. Sarà la missione del tecnico argentino, che ora sta per ricongiungersi con una parte del suo passato da giocatore.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteMiccichè a Dybala: “Gli consiglio di andare al Napoli”
Articolo successivoAtletico, Milik per sostituire Diego Costa?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui