Diretta social Sportmediaset per Miralem Pjanic, ex Roma e Juventus. Le dichiarazioni principali del bosniaco:

Si sta bene a Dubai, ora meno caldo, sono contento, felice. E’ il mio secondo anno, non si sa mai nel calcio cosa può succedere ma mi sento bene. Il calcio sta migliorando tanto e il livello si sta alzando, sono sorpreso positivamente“.

Sulla Serie A: “La seguo abbastanza, il campionato è appena iniziato, tante buone squadre, molto curioso di come andrà avanti. Le favorite sono le solite, non si può dire una sia sopra l’altra: l’Inter ha la rosa più ampia ma non sta facendo questa grande differenza, il Milan sta bene, la Juve è attaccata e credo se la giocheranno fino alla fine. Sorpreso dalla Roma, mi aspettavo un inizio diverso, ha più scelta e un attacco molto forte“.

Belle parole su Cristiano Ronaldo:Mi sento spesso volentieri con lui, grandissimo uomo e calciatore, fa parte dei più grandi di tutti i tempi, il più forte con il quale ho lavorato. Anche per mio figlio è stato un piacere rivedere il suo idolo, abbiamo passato tanti momenti belli insieme. Messi? Ho giocato anche con lui, un fenomeno assoluto, con Cris ho vinto tanti momenti importanti e mi sono più divertito“.

Sull’attualità delle scommesse:Sorpreso di quello che sta succedendo, vedremo cosa hanno fatto esattamente; si rischia tanto, troppo e non vale la pena. Mi auguro possano uscire da questo problema, non ha senso, è vietato e molto pericoloso. Il calcio è cambiato tanto e si pensa più al lato economico che alla carriera e al crescere, si dà tanto ai giovani molto presto. Tutti siamo umani e si sbaglia ma auguro che la pena sia minima possibile e si impari, sperando non sia niente di più grave“.

PJANIC, L’INTERVISTA SU SPORTMEDIASET

I migliori allenatori per Pjanic:Luis Enrique, Garcia, Allegri, Sarri… ne ho avuti tanti. Ho passato tanti anni insieme e sono cresciuto tanto con Allegri“.

I giovani di più interesse al momento: “Quelli del Barcellona sono giocatori forti e faranno una grande strada, dovessi fare nome direi loro, mi piacciono come giocano“.

Un futuro in Europa:Mi sento molto bene qua, sto facendo il mio percorso, decisivo nelle partite e sto bene fisicamente. Sento che posso ancora giocare a grandi livelli, ho questa passione dentro di me e vedremo le opportunità che ci saranno. L’anno scorso abbiamo vinto quattro Coppe, un record per il club e il campionato. Mi concentro ora sulla mia stagione e la Champions League asiatica“.

 

OLTRE A “PJANIC…”, LEGGI ANCHE, AD ESEMPIO:
  1. Inghilterra-Italia, Spalletti nel post: “Risposte e ricerche corrette ma…”
  2. Bologna, Zirkzee conquista i rossoblù ma ora lasciamo stare Arnautovic
  3. Serie A, Hernanes: “L’inter la più forte, Juventus e Lazio…”
  4. Inghilterra-Italia, Spalletti: “Un sogno, capiamo la nostra personalità in quello stadio”
  5. Milan-Verona apre il sabato della 5a di Serie A: timbra Leao
  6. Milan-Newcastle, battaglia al Meazza: è 0-0
  7. Cagliari, Petagna: “Contento e a disposizione, mister Ranieri…”
  8. Verona, Sogliano: “Sarà difficile, il mercato…”
  9. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  10. Gironi Europa League 2023/24, ecco tutti i gruppi
  11. Sassuolo, Carnevali e il mercato: “Occhio a giovani di prospettiva. Rogerio, M. Lopez, Scamacca…”
  12. Juventus, Allegri: “Buona base e ambizione alta, Chiesa…”
  13. Mercato Real Madrid, Ancelotti: “Rosa di gran qualità. Mbappé…”
  14. Napoli, Garcia: “Buone sensazioni, modulo riduttivo”
  15. Milan, Pioli a tutto tondo: i cambiamenti, la nuova stagione, i singoli e i leader
  16. Napoli, Politano: “Vorrei giocare di più, ora lavoro di gruppo con il mister”
  17. Fiorentina, Italiano: “Nuovo centro fantastico, il mercato…”
  18. Monza, Galliani e il mercato: “Troppi tesserati. Berlusconi? Manca”
  19. Verona, Baroni ritrova l’Hellas e si presenta: “Corsa, dinamicità, idee”
  20. Arsenal, Saka prolunga: “Posto giusto, tutto per esprimere il potenziale”
  21. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  22. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  23. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”
Articolo precedenteBalotelli senza filtri: “Qualcuno ai piani alti non mi ha voluto più…”
Articolo successivoPremier League, Tonali oggi in campo: da domani…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui