Matteo Pessina, capitano del Monza, ha elogiato Palladino e Adriano Galliani, veri artefici della conferma brianzola in questa stagione

Trentasei punti conquistati in ventisei giornate, obiettivo salvezza solamente da certificare per il secondo anno consecutivo, in piena linea con gli obiettivi stilati dal club ad inizio stagione. Il Monza continua a rappresentare una delle Cenerentole della nostra Serie A in virtù di un’altra annata più che positiva fino a questo momento, nella quale i brianzoli si sono tolti la grande soddisfazione di rifilare quattro reti al Milan, due settimane fa, in una partita mai banale per la società visti i trascorsi del passato. Tra le certezze della squadra non poteva mancare Matteo Pessina, capitano e leader della formazione allenata da Palladino, grande artefice dello splendido percorso condotto dal Monza da diversi stagioni ai giorni d’oggi.

Pessina: “Dobbiamo tutto a Palladino e Galliani. Sulla Roma…”

Intervenuto ai taccuini de Il Corriere dello Sport, Pessina ha elogiato l’operato del tecnico e di Adriano Galliani, amministratore delegato del club e rivolto un pensiero sulla complicata sfida di domani all’U-Power Stadium, contro la Roma. Ecco un estratto delle dichiarazioni del capitano:

“Con la Roma sarà difficile perché è tra le squadre più in forma del Torneo ed è rientrata in lotta per la Champions League, ma battere il Milan ci ha concesso grande slancio. Siamo fiduciosi, soprattutto grazie al lavoro condotto da Mister Palladino, al quale dobbiamo tutto al pari di Galliani. Il nostro allenatore farà una carriera straordinaria, perché è molto preparato, conosce il calcio moderno e sa toccare le corde giuste per far rendere il gruppo al meglio. Galliani è fondamentale per noi, penso sia la persona più importante qui dentro per il modo in cui ci sostiene e ci appoggia. Il fatto che abbia questa forza dopo tutto ciò che ha vinto in carriera da dirigente, i trofei più importanti al mondo, ci fa capire molto. È un onore poterci confrontare con una persona e un dirigente di questo livello”, ha chiosato Pessina.

Articolo precedenteBallardini al Sassuolo, strada ormai tracciata: giornata importante
Articolo successivoMonza-Roma, De Rossi: “Atmosfera positiva verso essere una famiglia. Stimo Palladino, merita”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui