Pepe Reina è di diritto entrato nel cuore dei tifosi del Liverpool, il club nel quale ha militato a lungo, ma anche nella storia della Premier League. Il portiere spagnolo, attualmente al Milan, è  stato nominato il migliore di sempre tra quelli che hanno giocato nel campionato inglese. Un riconoscimento importantissimo per Reina, che dal 2005 al 2013 si è reso protagonista assoluto con la maglia dei Reds vincendo diversi trofei.

Superati Cech e van der Sar

La rivista FourFourTwo ha assegnato il prestigioso riconoscimento a Pepe Reina valutando i  134 ‘Clean sheets‘ ottenuti con il Liverpool in otto stagioni. La capacità di mantenere la propria porta inviolata nel 47,02 % delle gare disputate ha dunque permesso all’ex Napoli di avere la meglio su tutti i colleghi e di superare campioni del calibro di Petr Cech, secondo, ed Edwin van der Sar, leggenda del Manchester United che si è classificato sul gradino più basso del podio.

La classifica completa

Questa la classifica dei migliori portieri della storia della Premier League secondo i dati analizzati dalla rivista FourFourTwo:

1. Pepe Reina (47.02%), presenze: 285 – Clean sheets: 134
2. Petr Cech (45.68%), presenze: 440 – Clean sheets: 201
3. Edwin van der Sar (42.17%), presenze: 313 – Clean sheets: 132
4. Peter Schmeichel (41.29%), presenze: 310 – Clean sheets: 128
5. David Seaman (40.70%), presenze: 344 – Clean sheets: 140
6. Carlo Cudicini (39.75%), presenze: 161 – Clean sheets: 64
7. Tomasz Kuszczak (39.68%), presenze: 63 – Clean sheets: 25
8. Manuel Almunia (39.45%), presenze: 109 – Clean sheets: 43
9. Bobby Mimms (39.34%), presenze: 61 – Clean sheets: 24
10. David de Gea (39.00%), presenze: 241 – Clean sheets: 94
11. Jerzy Dudek (38.58%), presenze: 127 – Clean sheets: 49
12. Joe Hart (38.15%), presenze: 325 – Clean sheets: 124
13. Thibaut Courtois (38.10%), presenze: 126 – Clean sheets: 48
14. Ed De Goey (37.40%), presenze: 123 – Clean sheets: 46
15. Nigel Martyn (36.83%), presenze: 372 – Clean sheets: 137
16. Jens Lehmann (36.49%), presenze: 148 – Clean sheets: 54
17. Wojciech Szczesny (36.36%), presenze: 132 – Clean sheets: 48
18. Mark Bosnich (35.92%), presenze: 206 – Clean sheets: 74
19. Hugo Lloris (35.89%), presenze: 209 – Clean sheets: 75
20. Thomas Myhre (35.48%), presenze: 93 – Clean sheets: 33

Articolo precedenteSassuolo, Duncan: “Cerchiamo continuità, Juventus scomoda per tutti”
Articolo successivoPSG, Mbappè : “Sarà dura al San Paolo, ne presi 5 con il Monaco”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui