Milan, senti Pellegri: “Ho trovato una struttura in cui c’è tutto e un ambiente familiare”

Da ieri, Pietro Pellegri è ufficialmente un giocatore del Milan. Il giocatore di proprietà del Monaco è il terzo terminale offensivo nella rosa rossonera, che con Ibrahimovic e Giroud può crescere e migliorare. E questo ha tenuto a dirlo anche lui stesso, nella conferenza stampa di presentazione odierna.

MILAN, ECCO LA PRESENTAZIONE DI PELLEGRI

Ecco le sue dichiarazioni, riportate da Gianluca Di Marzio:

“Ho trovato una struttura dove c’è tutto e ho trovato un ambiente familiare. Arrivo qui con la voglia di riscattarmi e ripagare la fiducia della società. Il numero di maglia? È l’anno di nascita di mio padre”.

Poi, continua:

“Incontrare Ibra è stata un’esperienza fantastica, lo adoro da quando ero bambino. Giroud ha vinto tutto, è un campione, mi può aiutare moltissimo. Giocare con questi due attaccanti e per il Milan è un sogno. Sono venuto qui per imparare”.

La sua avventura in Serie A era iniziata alla grande: a soli 16 anni l’esordio con la maglia del Genoa. Poi, il primo gol segnato alla Roma nel giorno dell’addio di Francesco Totti. Nel 2018, però, con il passaggio al Monaco inizia il calvario di infortuni che ha segnato l’esperienza francese.

“Il Genoa è stata casa mia. Il Monaco è stata un’esperienza formativa dove sono cresciuto tanto. Il Milan è un sogno. Il mio obiettivo è convincere la società a riscattarmi e voglio restare qui in questa grande società. Sì, sono stato sfortunato ma ora penso solo a cose positive. Ho fame di vittorie”.

Pellegri-Milan

Adesso Pellegri dovrà convincere anche Stefano Pioli e ritagliarsi uno spazio nelle sue gerarchie:

Il mister si aspetta determinazione e impegno. Non mi ha dato compiti specifici, ha detto solo che vuole giocatori con voglia di lavorare: io ho voglia di crescere, migliorare e di essere a disposizione della squadra”. 

Obiettivo numero 1 convincere Pioli e prendersi il Milan, dunque. E chissà se con il tempo si riapriranno anche le porte della Nazionale:

“È un sogno, che poi possa diventare un obiettivo non lo nascondo. Tutto arriva lavorando, con determinazione e voglia di crescere”. 

Pellegri-Milan

È tutto pronto insomma per questa nuova sfida. Con un mantra: dare il massimo sempre.

“Ho grande voglia e determinazione. Non mi sono prefissato dei numeri: scendo in campo e do il massimo. Quando dai tutto i gol arrivano”.

LEGGI ANCHE:

Mercato Juventus Kean: Raiola a Torino per chiudere l’operazione. E CR7…

Verona, , Di Francesco: “Inter forte mentalmente. Contento per Simeone, si sposa bene con noi”

Correa-Inter, è ufficiale: arriva in prestito con obbligo di riscatto

Articolo precedenteMercato Juventus Kean: Raiola a Torino per chiudere l’operazione. E CR7…
Articolo successivoGironi Champions League: Il responso dei sorteggi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui