Pato: “Milan? Vorrei tornare. La società deve lasciare lavorare Maldini”

Pato: “Milan? Vorrei tornare. La società deve lasciare lavorare Maldini”

PATO MILAN – Intervistato dai microfoni de La Gazzetta dello Sport, l’ex-Milan, Alexandre Pato, oggi in forza al San Paolo, ha commentato la stagione dei Rossoneri: “Seguo molto il Milan. Quando riesco guardo qualche partita, altrimenti mi documento. Sono dispiaciuto di vederlo ormai da un po’ in condizioni così critiche, ma vedo anche che la proprietà sta provando a ripartire e quindi i tifosi devono avere fiducia. 

Pato: “Devono lasciare lavorare Maldini, Boban era entrato con la testa per aiutare”

PATO MILAN – Sull’addio di Zvominir Boban:Boban penso sia entrato con la testa di aiutare e ci ha sempre provato. Poi, se non gliel’hanno lasciato fare…” Su Paolo Maldini: “Maldini? La società deve lasciarlo lavorare, conosce la testa dei giocatori, sa cosa significa questo club ed è in grado di riportarlo in alto. Mi auguro possa avere una strada lunga in rossonero. La proprietà deve puntare su persone così e dargli la tranquillità di poter fare il loro lavoro.”

Pato: “Paquetà è un grande talento. Futuro? Mi piacerebbe tornare al Milan”

PATO MILAN – Un consiglio, poi a Lucas Paquetà, che sta vivendo un momento difficile in rossonero: “Per giocare in un club come il Milan devi essere molto preparato con la testa. Devi avere persone dietro che ti curano e il club che ti sta vicino. Lucas deve solo concentrarsi sul campo, lasciando fuori le altre cose. È un grande talento e un bravo ragazzo.” Infine, una battuta sul futuro: “Mi piacerebbe tornare in Europa. Dai, faccio bene quest’anno, vinco la Libertadores e poi torno. Al Milan sarebbe davvero bello.”

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply