spot_img
HomeSerieANapoliParole Petagna: "Serie A senza padroni. Felice di essere rimasto a Napoli"

Parole Petagna: “Serie A senza padroni. Felice di essere rimasto a Napoli”

-

Petagna: “Napoli? Qui sto bene, me la posso giocare. Sarà un campionato lungo”

Andrea Petagna quest’estate sembrava potesse essere il colpo last minute della Sampdoria. L’ultimo giorno di calciomercato, infatti, aveva regalato la sorpresa Francesco ‘Ciccio’ Caputo ai blucerchiati, proprio per la mancata chiusura dell’affare Petagna.

NAPOLI, PETAGNA: “CAMPIONATO SENZA PADRONI. POSSO DIRE LA MIA”

L’attaccante ex Spal e Atalanta, come raccontato da lui stesso a radio Kiss Kiss, è però felice di essere rimasto al Napoli per giocarsi le sue carte. Nel corso dell’intervista, ha parlato di questo primo avvio di stagione degli azzurri con queste dichiarazioni, riportate da Gonfialarete:

“Contro la Juve abbiamo dimostrato di essere forti, era una gara molto sentita dai tifosi. Il mister è bravo a farci stare tranquilli e in questo modo riusciamo a rendere al meglio. Col Venezia in dieci uomini, con il Genoa nel finale e con la Juve in rimonta. Noi ci siamo e non dobbiamo nasconderci. Campionato lungo, senza padroni. Ci sono tante squadre come Milan, Roma… ma noi ci siamo”.

Napoli, Petagna

Poi, sugli infortunati:

“In questa squadra posso fare bene, me la posso giocare. Ho voglia di segnare, giocare e fare gol. Volevo dimostrare di poter restare qui e farò di tutto per fare del mio meglio. Speriamo intanto di recuperare gli infortunati che sono giocatori importanti. Quella contro il Leicester sarà una partita molto importante, saranno fondamentali i tre punti perché sappiamo che quest’anno passa solo la prima classificata del girone. Anguissa è forte e lo ha dimostrato dal primo giorno, è un calciatore fisico e di qualità, ci darà una grossa mano. L’entusiasmo della piazza? Dobbiamo mantenere la calma e i piedi per terra. Siamo un gruppo forte, giovane. Dobbiamo continuare così”.

LEGGI ANCHE:

Milan, Pioli: “Liverpool non aspetta, dovremo essere intelligenti”

Inter-Real Madrid, Inzaghi: “Girone non semplicissimo, scriviamo il presente” [TESTO+VIDEO]

CT Camerun su Anguissa: “Lo porterò in Coppa d’Africa. Contro la Juve…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Spezia Genoa Ballardini: “Dobbiamo lottare”

0
SPEZIA GENOA BALLARDINI Un vero e proprio spareggio andrà in scena domani alle 18.30 al Picco di La Spezia. Derby ligure, a rischio le...