Parla il ds dell’Empoli – Il Direttore Sportivo dell’ Empoli, Pietro Accardi, ha rilasciato un’esaustiva  intervista ai microfoni di “TuttoMercatoWeb“, nella quale ha presentato il delicato match di questa sera contro la Roma di Josè Mourinho e rivelato alcuni, interessanti, retroscena di mercato riguardanti il club toscano.

Parla il ds dell’Empoli – Ecco le sue dichiarazioni:

“La Roma ha tanti campioni, ma vogliamo misurarci con loro. Affrontare un avversario del genere è sempre stimolante”

Che mercato è stato per l’Empoli?
“È stato un mercato difficile ma positivo. Abbiamo dovuto gestire le cinque partite durante il mercato. Vedevi i calciatori frastornati dalle chiacchiere ma siamo contenti di quello che abbiamo fatto e degli obiettivi raggiunti. Ora testa al campo”.

Tra i più chiacchierati c’è stato Bajrami.
“Tante chiacchiere ma niente di concreto. Sui giornali sembrava che tutti i giorni avessimo una trattativa. Questo non lo ha lasciato tranquillo. È un giovane e non tutti reagiscono allo stesso modo. Ma è contento di essere rimasto. Ed è un calciatore che ha voglia di crescere”.

Parisi poteva andare alla Fiorentina.
“Ha avuto delle richieste. Ma avevamo deciso di toglierlo dal mercato rinnovandogli il contratto. Non ci ha mai dato segnali di dover andare vía”.

Anche lei è stato chiacchierato prima del rinnovo con l’Empoli.
“Si. Ma il mio primo pensiero era staccare per poi rivedermi con il Presidente. Volevo ascoltare programmi e progetti e quando mi sono incontrato è stato semplice decidere di rimanere. Qui c’è tanto da fare”.

 

Foto: Pagina Facebook ufficiale Empoli Calcio

 

LEGGI ANCHE:

  1. Milan, Florenzi: “Cercheremo di ripeterci e fare un passo in più. Origi, Adli…”
  2. Verona, Henry si presenta: “Importante la fiducia, cerco conferme e miglioramenti”
  3. Empoli, Destro: “Si lavora benissimo, grandi obiettivi in annata importante”
  4. Verona, Cioffi si presenta: “Dopo Juric-Tudor una sfida, avanti sulla stessa linea ma…”
  5. Fiorentina, Pradè: “Non si è dato il giusto merito a quanto fatto. Jovic e il mercato…”
  6. Inter, Inzaghi e la nuova stagione: “Percorso che rifarei, possiamo migliorare ancora”
  7. Milan, Pioli pronto per la nuova stagione: “Si alzeranno pressioni e aspettative. Il mercato…”
  8. Verona, Djuric ufficiale per l’attacco gialloblù
  9. Maglia Verona 2022/2023, presentazione nella “Night” Hellas con la campagna abbonamenti [FOTO+DICHIARAZIONI]
  10. Toronto, Insigne: “Emozionato, impressionato da città e qualità di vita”
  11. Napoli, Cannavaro: “Spero in uno sforzo per Koulibaly. Il Mondiale, Insigne…”
  12. Psg, Donnarumma: “Sembra facile ma in Ligue 1 certe gare durissime. Navas…”
  13. Premio Bearzot, De Zerbi vincitore: “Vorrei chiudere una ferita. Pioli, Ancelotti…”
  14. Juventus-Inter, Perisic: “Leader facile in questa squadra. Rinnovo? Non si aspetta all’ultimo”
  15. Rinnovo Veloso, Verona ancora nel futuro del centrocampista portoghese
  16. Verona, Simeone: “Qui per fermarmi, ambiente stupendo. Il mister ha tanti meriti”
  17. Tottenham, Kane impressionato da Conte: “Approfittiamo di avere uno come lui, esigente in tutto”
  18. Fifa The Best 2021, i vincitori: ci sono Lewandowski e Tuchel
  19. Manchester, Ronaldo: “Cambiamo la mentalità, c’è da lavorare tanto e dipende da noi. Qui per competere”
Articolo precedentePessime notizie per il Milan: Rebic ha un’ernia e Origi non sta bene
Articolo successivoPresidente Bayern su Lewandowski: “abbiamo vinto tutti”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui