Parla Di Maria – Il fuoriclasse della Juventus Angel Di Maria, non ha ancora accettato la proposta di rinnovo presentatagli dai dirigenti bianconeri. I tifosi juventini, però, possono dormire sonni tranquilli in quanto ascoltando le sue parole, giunte direttamente dal ritiro dell’ Argentina, si evince tutta la sua voglia di restare ancora per qualche anno ad altissimi livelli.

Parla Di Maria – Ecco le sue dichiarazioni:

“Non mi ritiro – ha detto – e sicuramente continuerò a giocare con l’Argentina. Vedere la gente così entusiasta è fantastico. Tutti ci chiedono i biglietti e vogliono essere sugli spalti. È molto bello per noi, speriamo che domani sia una bella giornata. L’importante però è stato il 18 dicembre, una data che resterà storica grazie a Leo. Ogni volta che vengo qui e indosso la maglia della Nazionale è qualcosa di unico, è il posto più bello dove uno vuole stare. Nuovi obiettivi? Tornare a vincere e continuare su questa strada. Arrivano le qualificazioni e un’altra Coppa America: dobbiamo essere pronti”.

LEGGI ANCHE:

  1. Everton, Lampard esonerato: Toffies in fondo alla classifica
  2. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  3. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”
  4. Jorginho: “Dura senza Mondiale ma che finale. Sorpreso dal Newcastle, non dall’Arsenal. Potter…”
  5. Verona, Setti-Sogliano-Marroccu: “Insieme per il bene Hellas, cerchiamo impresa”
  6. Verona, Sogliano ritorna in dirigenza: ufficiale
  7. Juventus, Agnelli: “Problema collettivo, Allegri resta fino alla fine”
  8. Festival dello Sport, Batistuta e Zanetti in famiglia tra Serie A e Argentina
  9. Festival dello Sport, Zeman: “Nessun rimpianto, contento se si gioca bene e si fa emozionare”
  10. Ranocchia, messaggio di addio: “Spenta la passione, ricevuto e spero dato”
  11. Italia, Raspadori: “Ambizione, equilibrio, non mettersi limiti. Mi esprimo meglio…”
  12. Brighton, De Zerbi per quattro anni: ufficiale
  13. Inter, Marotta: “Rosa all’altezza gestita bene da Inzaghi, miglioriamo”
  14. Napoli-Liverpool, Spalletti: “Sempre grande emozione a questi livelli”
  15. Real Madrid, Casemiro: “Tempo di una nuova sfida. Fosse stato per i soldi…”
  16. Milan, Florenzi: “Cercheremo di ripeterci e fare un passo in più. Origi, Adli…”
  17. Verona, Henry si presenta: “Importante la fiducia, cerco conferme e miglioramenti”
  18. Empoli, Destro: “Si lavora benissimo, grandi obiettivi in annata importante”
Articolo precedenteMilan, senti Kjaer: “fisicamente al top, stanco di non giocare”
Articolo successivoSarri studia la Lazio del futuro: ecco le sue 4 richieste

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui