[df-subtitle]Aperta un’inchiesta in Brasile riguardante il prossimo trsferimento in rossonero di Paquetà[/df-subtitle]

Caos attorno a Paquetà e al relativo trasferimento al Milan. L’affare non sembra in discussione ma il Flamengo vuole vederci chiaro.

Come scrive globoesporte.com, il Flamengo ha aperto un’inchiesta interna sulla cessione del trequartista classe ’97. Il presidente del Consiglio Deliberativo del club brasiliano, Rodrigo Dunshee, vuole mettere capire cosa stia succedendo. In particolare vuole chiarire due elementi: il momento in cui è arrivata la cessione, in pieno campionato e con il Flamengo che lotta per il titolo, e il prezzo della cessione, 35 milioni di euro, ben al di sotto della clausola da 50.

Dunshee ha parlato così: “Il trasferimento di Paquetá ha caratteristiche non standard che attirano la nostra attenzione. Il mercato si apre a gennaio, ma la trattativa è in corso nel bel mezzo del campionato. Questo non va bene. Del prezzo totale, il 30% va a una società. E il prezzo fissato è ben al di sotto della clausola. Io, come presidente del Consiglio Deliberativo, non posso far altro che chiarire questa situazione. Aprirò un’inchiesta per vedere cosa è successo. Penso che sia molto strano, che ci siano altri interessi in gioco”.

L’affare, come dicevamo in apertura, non sembra comunque essere in pericolo. Proprio ieri il direttore generale del club brasiliano aveva smentito un inserimento del Real Madrid, spiegando che ormai la trattativa è stata chiusa col Milan. Oggi questo nuovo capitolo. Si attendono ulteriori sviluppi.

 

Articolo precedenteTorna la Serie A: tra assenze e ritorni, dove eravamo rimasti
Articolo successivoUdinese – Napoli: probabili formazioni e ultime sulle due squadre

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui