EuropaCalcio.it ha intervistato in esclusiva Paolo Esposito, giornalista, ideatore e conduttore della trasmissione televisiva di calcio “Area di rigore”, che ha detto la sua sul momento attuale del Napoli con un occhio verso il prossimo mercato estivo.

Questi i temi trattati da Paolo Esposito.

La vittoria contro la Lazio può rappresentare il viatico giusto per il Napoli alla lotta lo Scudetto?

“L’approccio alla gara del Napoli all’Olimpico di Roma non è stato per niente positivo.
Questo inizio negativo era figlio della figuraccia di Europa League, nel match col Barcellona, dove il Napoli aveva perso molte certezze. E perdendo autostima, ha rischiato di naufragare nel primo tempo, quando i biancocelesti hanno mancato il gol del vantaggio in più occasioni. Il Napoli, non è riuscito a fare 2 passaggi di fila, talmente era bloccato psicologicamente.
Nei secondi 45 minuti, è cambiata la musica. Il Napoli è stato più determinato e non più timoroso. Ma la cosa più importante che lascia ben sperare, è stata nel momento in cui i romani hanno pareggiato al minuto 88′. Lì, i calciatori del Napoli hanno mostrato tutta la loro mentalità vincente e al posto di deprimersi, hanno attaccato con veemenza per vincere la gara ed incamerare i 3 punti che sono preziosissimi, non solo per la classifica ma anche per l’autostima dei calciatori azzurri, che si era molto dispersa negli ultimi tempi.
Adesso, finalmente, avranno una settimana tipo senza match infrasettimanali e possono battere anche il Milan, domenica sera al Maradona, per allungare in classifica. Il rientro di Lobotka è molto importante nell’economia di gioco del Napoli. Si è notato anche ieri sera quando è entrato. Adesso, ci vuole il recupero anche di Anguissa e soprattutto di Lozano, che nell’uno contro uno è devastante per gli avversari. Potrebbe, ad esempio, mettere in grave difficoltà la difesa rossonera che non ha di certo fulmini di guerra nella propria retroguardia. Il messicano può essere la carta vincente per il Napoli in questo finale di stagione – ammette Paolo Esposito – per portare all’ombra del Vesuvio il 3° scudetto della storia del Napoli”.

La qualificazione in Champions sarà fondamentale per il Napoli per pianificare il mercato della prossima stagione?

“Certo! Aurelio De Laurentiis potrà fare una campagna acquisti diversa dall’estate scorsa! Anche perché ho avuto modo di parlargli. Non vuole fare certo la comparsa in Champions e intanto, crede in questo scudetto che il suo Napoli, meriterebbe. Non dimentichiamo che prima della eccezionale e lunghissima catena di infortuni capitata alla compagine azzurra, il Napoli era saldamente capolista di questa Serie A e l’Inter lontana 7 punti dal Napoli”.

Il Napoli su chi punterà per sostituire il partente Insigne?

“In questo momento, la Ssc Napoli, ossia Aurelio De Laurentiis, è concentratissima in questo finale di stagione. Hanno dei nomi ma non sono quelli che circolano in questo periodo!
Tutt’altro. Ma non fanno trapelare i nomi per non far aumentare i prezzi dei cartellini degli stessi.
Personalmente, ritengo che sia Zaccagni la figura giusta per sostituire Insigne. Hanno peculiarità simili ma Aurelio De Laurentiis non fa affari di calciomercato con Claudio Lotito. Credo mai fatti nemmeno in passato. Il Napoli avrebbe dovuto prendere Zaccagni dal Verona l’estate scorsa. Il prezzo che lo pagò la Lazio ( 9 milioni in tutto ) fu un buon affare per la società capitolina”.

Secondo lei quale calciatore della Serie A ha avuto una crescita esponenziale in questa stagione?

“Direi Fabian Ruiz, che quest’anno è insostituibile nel Napoli. E’ stato dimostrato quando è mancato per oltre 2 mesi. Può diventare un top player europeo.
Potrebbe però andare al Barcellona a giugno prossimo per 45 milioni di euro più l’intero cartellino di Puig. Centrocampista, classe 1999 tutto fare di proprietà dei blaugrana di Laporta, che ha ottimi rapporti con Aurelio De Laurentiis”.

Articolo precedenteOnana convinto: “il tempo all’Ajax è finito. E’ un mio diritto non firmare…”
Articolo successivoIl Napoli si gode Fabian Ruiz, ma il rinnovo si complica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui